Spinoza

Un blog serissimo.

Finché la barra va

Terremoto in Giappone. L’attimo, la terra che tremò.

In tutto il paese la popolazione è in ginocchio. E non è ora di cena.

Per il Giappone è la peggiore catastrofe degli ultimi 150 anni. Come vi capiamo.

Gli esperti europei parlano di “apocalisse”. Sembra sia il termine scientifico più appropriato.

Forse è il terremoto più violento della storia del Giappone. Almeno da quando è un arcipelago.

Il sisma ha spostato di 10 centimetri l’asse terrestre. Hai visto amore, non è colpa mia se non centro la tazza.

Secondo l’astronomo del Vaticano, lo spostamento dell’asse di rotazione della terra non provocherà cambiamenti. Il sole continuerà a girarle intorno.

Il sisma è stato talmente più potente di quello dell’Aquila che alcuni imprenditori locali sono morti dalle risate.

Un’onda gigantesca ha colpito il parco divertimenti di Disneyland. Ma il governo parla di una nuova attrazione.

Lo tsunami ha spazzato via anche una casa di riposo per anziani. Casa di riposo in Giappone, casa dello studente da noi: la natura sceglie sempre le persone con meno futuro.

L’ambasciatore: “Gli italiani lascino il Giappone, c’è rischio di contaminazione”. Alcuni hanno già smesso di gesticolare.

Trovati gli ultimi superstiti. Uno si è arreso agli americani.

Terrore alla centrale di Fukushima. Le barre di combustibile nucleare stanno trasmettendo Radio Maria.

Allargato a 20 km l’ordine di evacuazione attorno a Fukushima. Avvisatemi quando arriva a 15.000.

Per spegnere il reattore si sacrificheranno 50 eroi. In Italia sarebbe un bel colpo alla mafia.

Le centrali giapponesi stanno per esplodere. Faccio in tempo a comprare un televisore 3D?

Preoccupazione della Cina: “Se il Giappone venisse distrutto dall’esplosione di una centrale atomica, avremmo costruito tutte queste bombe per niente”.

Wikileaks: “Gli Usa avvertirono il Giappone”. Per ben due volte.

(Il governo giapponese era al corrente dei rischi. Ma prevalse la linea di Tommaso San)

Nessuna radiazione sulle coste della Cina. Cazzo, potenti questi firewall.

A lungo il governo giapponese ha tranquillizzato sulle centrali nucleari. Era la condizione posta dall’Italia per gli aiuti.

La Banca Mondiale è pronta ad aiutare i Giapponesi. Appena forniranno copia dell’ultima busta paga.

“In Italia il piano per il nucleare va avanti” ha dichiarato un ministro a caso.

Il nostro governo continua ad esporre tesi a difesa del nucleare: per esempio, non ha ucciso Yara.

“No a scelte dettate dalle emozioni”, ha detto una che ha pianto per mezz’ora quando ha finto di lasciare il Pdl.

La Prestigiacomo: “Le centrali italiane saranno della nuova generazione”. Già terremotate.

(Dopo il disastro di Fukushima, l’Italia vuole ancora il nucleare. E sta facendo un pensierino pure agli tsunami)

Frattini: “Il Giappone non è Haiti”. Questi c’hanno i soldi.

In Germania la Merkel annuncia la chiusura delle centrali. I soliti tedeschi emotivi.

Secondo gli esperti, Roma è più radioattiva di Tokyo. Per forza, è piena di curie.

Il Papa è vicino alle vittime dello tsunami. Ma continua a supportare il mandante.

Yoko Ono scrive una lettera. Chissà non riesca a scindere anche gli atomi.

Ritrovati quattro treni dispersi. Erano ancora in orario.

* * *

autori: batduccio, darlene alibigie, sisivabbe, cityman, ghiro, puccio di luce, ottocazzi, venividiwc, milingopapa, haroldsmith, stark, serena gandhi, edelman, marcellomattioli, mestmuttèe, frandiben, tacone, benze, negus, miguel mosè, mau.dech, a.stavro gambini, locoangel.

Commenti

17 marzo 2011 • 262 commenti

Feed dei commenti a questo post. Sia i commenti che i ping sono chiusi.

262 commenti a “Finché la barra va”

13 • Giordano17 marzo 2011 alle 12.50

Sono combattuto tra la genialitá della prima battuta ed il rimorso per ridere su una tale catastrofe…
Bravi (?)

15 • Franz17 marzo 2011 alle 12.55

“Terremoto in Giappone. L’attimo, la terra che tremò.”
Complimenti all’autore per la citazione.

Anche se per me le migliori son
“Per il Giappone è la peggiore catastrofe degli ultimi 150 anni. Come vi capiamo.”
“In Germania la Merkel annuncia la chiusura delle centrali. I soliti tedeschi emotivi.”

Continuate cosi che siete dei grandi!

la prima parte non mi è piaciuta molto, l’ho trovata un po’ triste anche perché secondo me è venuto a mancare il bersaglio. Forse è una mia impressione ma il bersaglio di alcune battute non l’ho trovato divertentissimo, o insomma degno di essere colpito…

invece la seconda parte fino alla fine l’ho trovata geniale!! :D specie questa:

“Il Papa è vicino alle vittime dello tsunami. Ma continua a supportare il mandante.”

sante risate!

“In Italia il piano per il nucleare va avanti” ha dichiarato un ministro a caso.

Questa in pratica non è nemmeno una battuta :(

21 • Federico17 marzo 2011 alle 13.11

Vi leggo da molto, ma e’ la prima volta che commento.
Vi siete superati, dei veri GENI.

23 • barba_8117 marzo 2011 alle 13.28

no mercy come al solito, bravi!
Geniale l’omaggio di Ken Shiro! Onore al Popolo Giapponese comunque…

29 • Flavio17 marzo 2011 alle 13.43

Anche ad Arcore sono tutte in ginocchio… dopo cena!

…Grandissimi, come sempre: chapeau.

33 • federica17 marzo 2011 alle 13.51

scusate, sarò capitan ovvio o chi per lui, ma io la prima non l’ho capita -.-

36 • chiara17 marzo 2011 alle 13.58

La terza è sbagliata…il primo ministro ha affermato più volte che è la più grande catastrofe dopo la seconda g.m., che non risale a 150 anni fa.

37 • Marco dalla Sardegna17 marzo 2011 alle 13.59

Terremoto in Giappone. L’attimo, la terra che tremò.
Ma senza gli avvoltoi sulle case sopra la città come all’ Aquila.

La Banca Mondiale è pronta ad aiutare i Giapponesi.
Con un tasso del 20 %.

“In Italia il piano per il nucleare va avanti
popolo pronti alla fossa”

La Prestigiacomo: “Le centrali italiane saranno della nuova generazione”.
La generazione del precariato.

38 • doscie17 marzo 2011 alle 14.04

Dove sono gli spaccmaroni che ogni volta inorridiscono di fronte a tanto cinismo? Non ditemi “a festeggiare l’Unità d’Italia”, eh!?

39 • Andrea Bovo17 marzo 2011 alle 14.12

Eccezionali! Complimenti a tutti perché non riesco a scegliere la migliore!

40 • assòcrate17 marzo 2011 alle 14.12

mi arrendo
non mi andava di scherzare su questo argomento
e ancora ,fuor di metafora, mi ci vien solo da piangere
ma -ove “il bersaglio giusto” è preso in pieno- ci son alcuni capolavori in questo blog…
in fondo le tragedie devon farci riflettere…
bravi ragazzi

42 • drugo17 marzo 2011 alle 14.16

sono un tecnico di radiologia e quando ho letto quella sui curie sono morto. vi prego datemi il numero della postepay di chi l’ha scritta che gli devo mandare i soldi per offrirgli una birra. grazie.

43 • ciccio17 marzo 2011 alle 14.17

La prima e’ incomprensibile… almeno per me che son ‘gnorante e non conosco la citazione :-(
Chi me la spiega?

47 • incensuratoperpoco17 marzo 2011 alle 14.52

pero’ la prima continuo a non capirla. In nome di un non malinteso (spero) spirito cristiano, fatemi la cortesia di spiegarmela. Sennò giuro che esco di casa, non prima di aver picchiato mia moglie e azzoppato il cane, e vado a un comizio di bersani

48 • Callo17 marzo 2011 alle 15.03

La prima è spettacolare :D
“Il sisma è stato talmente più potente di quello dell’Aquila che alcuni imprenditori locali sono morti dalle risate.” Bellissima!

49 • ale17 marzo 2011 alle 15.07

le prime 2 sono vergognose in quanto non capisco cosa ci sia di divertente nella morte di migliaia di persone

la terza è vergognosa e basta

le altre sono molto belle ma è difficile ridere dopo aver letto le prime 3

51 • Logico17 marzo 2011 alle 15.15

“Secondo gli esperti, Roma è più radioattiva di Tokyo. Per forza, è piena di curie.”

insuperabile!

52 • UMBERTO CALURI17 marzo 2011 alle 15.23

Roma più radioattiva di Tokio. Per forza, è piena di Curie. Mi inginocchio.

54 • Giampaolo17 marzo 2011 alle 15.36

“In Italia il piano per il nucleare va avanti” : abbiamo già preso il primo anticipo!

55 • pindy17 marzo 2011 alle 15.40

Dopo aver letto la prima, mi sentivo già appagata. Complimenti!!

Poi però non ho retto alla curiosità e sono andata comunque avanti.
Bravi bravi bravi a tutti!

56 • Luke17 marzo 2011 alle 15.41

Da paura! Tutte, veramente… Ma Milingopapa e Mestmuttèe sovrastano l’orizzonte! Valida resta, anche per loro, la proposta di matrimonio! ;-)

58 • Michiko17 marzo 2011 alle 16.07

temevo questo post, difficile “scherzare”… ma come sempre vi siete dimostrati grandiosamente all’altezza della situazione, bravi tutti e grazie!!

59 • rostokkio17 marzo 2011 alle 16.14

Siete riusciti a strappare sorrisi anche su un tema difficile.
@Greg La prima è un riferimento a Ken il guerriero.

60 • cayenna17 marzo 2011 alle 16.18

Wikileaks: “Gli Usa avvertirono il Giappone”. Per ben due volte.

E non solo il Giappone…
Chapeau.

61 • sirviopuppa17 marzo 2011 alle 16.51

la prima è da top 10 della storia di spinoza.
peccato che solo i piu vecchi la possano capire ahaha

sublimi quella sugli imprenditori locali, sulle bombe atomiche cinesi e sul “mandante” supportato dal papa.

Siete i soliti immorali che strumentalizzano le tragedie. Se aveste dedicato le stesse energie che avete sprecato per scrivere queste battute per cercare yara adesso sarebbe ancora viva (cit.)

65 • Marco F.17 marzo 2011 alle 17.07

Non posso fare a meno di commentare per farvi i complimenti. Mi sono sbellicato.

66 • tetano8517 marzo 2011 alle 17.08

“Secondo gli esperti, Roma è più radioattiva di Tokyo. Per forza, è piena di curie”
geniale all’ennesima potenza!!! spettacolari e unici come sempre!!!

73 • Franzgorg17 marzo 2011 alle 17.38

scusate per il mio post appena scritto, non mi ero accorto che la prima l’avevano gia’ spiegata tutti..

74 • tar17 marzo 2011 alle 17.47

Pensate alle centrali costruite in Italia, con gli stessi materiali speciali, usati per la ex casa dello studente dell’Aquila, l’autostrada Salerno-Reggio Calabria ed altre opere fatte dai nostri divertiti imprenditori “CHE RISATE RAGAZZI”!!!!!

76 • stefano17 marzo 2011 alle 18.04

La prima da applausi a scena aperta…
L’attimo, la terra che tremò,
l’aria si incendiò e poi silenzio,
e gli avvoltoi sulle case sopra le città, senza pietà…
Fantastica

77 • Fabrizio Parigi17 marzo 2011 alle 18.05

Ok tragedia..
ma con VOI .. riso dalla prima all’ultima , IENEEEEEEE

85 • Pardula17 marzo 2011 alle 20.19

@max #80: curie vaticane e curie (si pronuncia tipo “curì”) che è l’unità di misura della radioattività ;)

86 • Andrea17 marzo 2011 alle 20.24

Non so sarà per la tragedia o forse io non capisco la satira. Ma non mi è piacuto. Se ci sono tanti commenti positivi un motivo ci sarà. Proverò a rileggere il tutto tra qualche giorno

87 • Tuo Kuggino17 marzo 2011 alle 20.28

@ 61 pippokennedy

Molto bella, anche se l’originale della Santanchè era meglio (ma lei e Gasparri lavorano per Spinoza?)

90 • Greppo17 marzo 2011 alle 21.59

La battuta si basa sul doppio significato attribuito a curie.
Curie: unità di misura dell’attività di un radionuclide, dal nome della scienziata Marie Curie.
Curie: associazioni dedite a mistificazioni di massa (scherzo) « Nell’esercizio della sua suprema, piena ed immediata potestà sopra tutta la Chiesa, il romano Pontefice si avvale dei dicasteri della Curia romana, che perciò compiono il loro lavoro nel suo nome e nella sua autorità, a VANTAGGIO delle Chiese e al servizio dei sacri pastori. »

(Christus Dominus, 9)

Fonte: wikipedia.

91 • Massimo17 marzo 2011 alle 22.04

Per max:
le curie sono degli organismi della Chiesa. Ma il curie è anche è un’unità di misura dell’attività di un radionuclide, in onore dei coniugi Curie.

93 • Sara17 marzo 2011 alle 22.31

Tutte belle. Da copertina quella sulla Prestigiacomo e le centrali già terremotate. Cinicamente perfetta.

94 • jimmy dixxx17 marzo 2011 alle 22.45

@sirviopuppa: “solo i i più vecchi la possono capire?” Io ho 35 anni!!!

(secondo me i commenti servono per commentare e non per fare battute, ma complimentoni a marco dalla sardegna per “gli avvoltoi sulle case sopra la città senza pietà”…miglioramento della prima battuta del post FORMIDABILEEE!!!)

Pensavo non si potesse scherzare sulle tragedie….ma come al solito mi avete fatto capire come è possibile farlo, senza offendere “i giusti”. Grandissimi.
p.s. quella sui tedeschi emotivi è da applauso.

96 • Lolls17 marzo 2011 alle 23.41

Grande magone, ma gran bel post.
Ottimi Darlene, Serena e Tommaso san.
(La seconda è perfida, ma a una balena piacerebbe tantissimo).

98 • maus6017 marzo 2011 alle 23.48

@max: fa leva sull’omonimia fra “curie” (pl. di curia) e “curie” (unità di misura della radioattività)

99 • cristiano catodico18 marzo 2011 alle 0.33

@doscie: ecco qui, e non c’è voluto nemmeno tanto.
Ciao ale(48), ti aspettavamo.

100 • Roberta18 marzo 2011 alle 0.33

Apocalisse e tedeschi emotivi al top. Mi ascolta qualcuno se dico che chi scrive “primo” ha rotto i coglioni?

E la prima volta che commento,ma non potevo resistere mi fa male la pancia dal ridere.
Tutte meravigliose,ma queste sono piu che geniali.

-L’ambasciatore: “Gli italiani lascino il Giappone, c’è rischio di contaminazione”. Alcuni hanno già smesso di gesticolare.(Miticooooo)
-Il Papa è vicino alle vittime dello tsunami. Ma continua a supportare il mandante.

-Yoko Ono scrive una lettera. Chissà non riesca a scindere anche gli atomi.

-Wikileaks: “Gli Usa avvertirono il Giappone”. Per ben due volte.(Complimenti al autore)

104 • Albè18 marzo 2011 alle 2.29

Qualche acuto notevole e qualche basso per rifiatare. Complimenti agli autori e a Stark, come sempre, per l’assemblaggio

108 • Dwells18 marzo 2011 alle 9.13

@80: curie = chiese
curie= unita’ di misura della radioattivita’
@ TUTTI: braviiiiiiiiii

@max: sappiatelo su rieducational channel :-)

Curia (storia di Roma): luogo di riunione dell’antico Senato romano

Il curie è un’unità di misura dell’attività di un radionuclide. Esso venne adottato come unità di misura della radioattività durante il Congresso Internazionale di Radiologia che si tenne a Bruxelles nel 1910, presieduto proprio da Marie Curie.

Ci siete riusciti ancora: tragedia più grande del mondo e battute esilaranti mai macabre, scontate o “da stronzi”.

Ma come cazzo fate!?!?!?

119 • Hank18 marzo 2011 alle 12.01

Credo la più bella dell’anno!
@max: Curie è anche una unità di misura delle radiazioni…

121 • Guido18 marzo 2011 alle 12.42

“Secondo gli esperti, Roma è più radioattiva di Tokyo. Per forza, è piena di Curie.”

ECCEZIONALE! CHAPEAU!

PS. per Max: Pierre e Marie Curie, polacca lei, francese lui, scopritori del fenomeno della radioattività grazie ai loro studi sul radio.

La seconda non l’ho trovata particolarmente buona, mentre la tera è un po’ impreciso (in effetti, la seconda guerra mondiale è stata peggiore, a fare i pignoli), ma nel complesso è un post fantastico. Tanto di cappello ai suoi autori.

132 • roberto18 marzo 2011 alle 15.57

@max

IL curie è un’unità di misura della radioattività. Prende il nome da Marie Curie, scienziata fisica/chimica dei primi del ’900.
LE curie invece credo tu sappia cosa sono.

La migliore battuta del post e non solo.

134 • MarcoMix18 marzo 2011 alle 16.35

Complimenti a tutti! E in particolare a venividiwc che è stato particolarmente ispirato…

138 • Costanza18 marzo 2011 alle 18.15

Secondo gli esperti, Roma è più radioattiva di Tokyo. Per forza, è piena di curie.

Il Papa è vicino alle vittime dello tsunami. Ma continua a supportare il mandante.

…….

DUE GENI!!!

144 • bububba18 marzo 2011 alle 22.48

Il curie (simbolo Ci) è un’unità di misura dell’attività di un radionuclide… ma anche…

147 • zzod18 marzo 2011 alle 23.14

a parte gli scherzi,
leggendo il post ho riso, pero’ un po me ne vergogno..

lenny lenny…piu e’ grande la tragedia piu ci vuole tempo mi sa..

150 • piccherroll19 marzo 2011 alle 7.47

Io non ho capito quella del gesticolare…
Quella delle curie è devastante, spettacolo!

152 • Zeno19 marzo 2011 alle 12.18

@max: È un gioco di parole tra le curie ecclesiastiche e il curie unità di misura della radioattività di una sostanza (dal nome di Marie Curie) :)

161 • Riccodifede19 marzo 2011 alle 16.45

Grandissimi!

Sono però preoccupato per Roma,
infatti io ci sono nato e ci vivo piuttosto permanentemente.
La battuta sulla radioattività nella capitale:
- è una invenzione vostra o esiste una notizia che dice ciò su cui si basa la battuta?
- le curie sarebbero le scorie? perchè se è così non mi sembra proprio la battuta più divertente del secolo…
Continuate così e comunque sulla prima battuta ho avuto le convulsioni.
Cià

162 • Darlene Alibigie19 marzo 2011 alle 16.58

Caro Riccodifede, i Curie (pronunciato “chiurì”) sono l’unità di misura della radioattività. La battuta gioca sul doppio senso con “curie” come plurale di “curia.”

Qualche giorno fa alcuni imprecisati esperti hanno effettivamente sostenuto che Roma fosse più radioattiva di Tokyo, ma era un modo per dire che la radioattività di Tokyo era nella norma. Questo signofica che Roma non è radioattiva, o almeno non a livelli preoccupanti.

Invito te e tutti i cittadini italiani residenti all’interno del Raccordo Anulare a continuare a dormire sonni tranquilli.

164 • naphta19 marzo 2011 alle 17.26

Complimenti.
Attualità:
Berlusconi: ‘Per ora solo basi, se serve raid’. Li ammazza stecchiti.

166 • Arcibaldo Monocolao19 marzo 2011 alle 21.04

max • 17 marzo 2011 alle 19.27

Il curie è l’unità di misura della radioattività. Da qui il gioco di parole/pronuncia.

Battuta geniale in effetti : )

Quella con curie è fantastica.(@max il curie un’unità di misura dell’attività di un radionuclide.Deve il suo nome a Marie Curie).

Posso provarne una io? Relativa alla Libia:

Berlusconi: ‘Niente pericoli per l’Italia’ Ok, ragazzi, tutti nei rifugi!

168 • Marco19 marzo 2011 alle 22.56

Obama: il popolo libico va protetto. In Barahain, Yemen, Siria, crepino pure.

169 • tar19 marzo 2011 alle 23.29

Nel vedere ciò che gli alleati stanno facendo al suo grande amico Gheddafi, sbaglio forse, ma l’abbronzatura dell’imbattile nano, si sta avvicinando a quella di Obama?

170 • viviana20 marzo 2011 alle 7.34

Gheddafi: la pistola dell’Occidente
Berlusconi: il pistola dell’Occidente

171 • viviana20 marzo 2011 alle 8.40

SMEMORATI

Nicole Minetti dice che ha amato Berlusconi ma non ricorda quando
Dice la stessa cosa Berlusconi di Gheddafi.

173 • grifo spennato20 marzo 2011 alle 14.09

@Pippo: riprende la prima strofa della sigla di Ken il Guerriero, cartone animato giapponese anni’80 ambientato in un’era post-atomica.

174 • grifo spennato20 marzo 2011 alle 14.14

Attacco alla Libia: Italia già pronta a imbarcare un battaglione mercenario di escort armate con fucili a pompino, letali nel combattimento corpo a corpo/casa per casa.

175 • viviana20 marzo 2011 alle 14.42

Gheddafi si è circondato di uno scudo umano
Un muro di escort attorno a Palazzo Grazioli

178 • marcaurelioiii20 marzo 2011 alle 19.23

Gheddafi: Berlusconi non ha mantenuto le sue promesse, mi ha tradito. Benvenuto nel club degli italiani.

179 • marcaurelioiii20 marzo 2011 alle 19.27

non ho capito questa:
Per spegnere il reattore si sacrificheranno 50 eroi. In Italia sarebbe un bel colpo alla mafia.

chi me la spiega?

180 • marcaurelioiii20 marzo 2011 alle 19.29

“In Italia il piano per il nucleare va avanti” ha dichiarato un ministro a cazzo.

181 • Matteo20 marzo 2011 alle 20.16

Frattini dichiara: “siamo intervenuti perchè non siamo secondi a nessuno!” Tiè tiè tiè!!! (A mafia, pedofilia, guerrafondarismo e fascismo è proprio vero!)

In Germania la Merkel annuncia la chiusura delle centrali. I soliti tedeschi emotivi!

ahahahahah tristemente ironica, mi piace molto!

183 • tar20 marzo 2011 alle 22.33

Gli italiani intervengono nella guerra, per dimostrare che noi a perdere le guerre non ci batte nessuno, neanche gli americani.

184 • pagliaccio20 marzo 2011 alle 23.33

Che ridere… la migliore:

Il Papa è vicino alle vittime dello tsunami. Ma continua a supportare il mandante.

standing ovation

188 • dani62ita21 marzo 2011 alle 8.37

@marcaurelioiii (179)
1) Se Mangano (lo stalliere di Arcore, secondo B.) era un eroe
2) se Mangano era un mafioso
3) il sacrificio di 50 eroi (in questa particolarissima accezione) vorrebbe dire ridurre il numero di mafiosi di 50 elementi, e per questo sarebbe un bel colpo alla mafia.

189 • Libero21 marzo 2011 alle 8.58

Obama: non lasceremo che Gheddafi massacri il popolo libico.Lo massacriamo noi.

191 • Massimo21 marzo 2011 alle 9.17

I tornado italiani bombardano la Libia. Napoltano: non siamo in guerra, sono solo i festeggiamenti dei 150 anni dell’Unita’ di Italia

193 • Boston21 marzo 2011 alle 10.19

sono dovuto andare su youtube per sentire la sigla di Ken il Guerriero, grazie alle anime pie che mi hanno indirizzato alla soluzione della prima battuta, mi stavo scervellando

194 • rocco palermo21 marzo 2011 alle 12.01

La prima è eccezionale!

Per chi non l’avesse capita: è una citazione dalla sigla iniziale di Ken il guerriero. Anime ambientato proprio dopo una mega-gigantesca catastrofe nucleare mondiale.

200 • tar21 marzo 2011 alle 16.04

Il nostro “nano curie” mi sembra molto preoccupato, forse vede sfumare tutti gli affari, in via di conclusione, con
il socio Gheddafi, per colpa anche di quell’indomito
guerriero satanico La Russa.

201 • Peppino21 marzo 2011 alle 16.07

geniali quella sui Curie e quella del papa che supporta il mandante. Ottime anche la maggior parte delle altre.

202 • marcaurelioiii21 marzo 2011 alle 16.17

grazie dani62ita:
questa era da capire in tre passaggi.
solitamente mi fermo a due ;)

205 • Rorrim21 marzo 2011 alle 20.29

Sapete perché questo post è così tanto apprezzato?
Perché parla poco di politica italiana :)

208 • Freerun22 marzo 2011 alle 1.57

ONU: approvato l’intervento del Canada. A breve il primo tour libico di Justin Bieber.

in attesa di una risoluzione ONU che ci dica quale nuovo argomento dobbiamo adottare ANDIAMO AVANTI CON QUESTO (il record dovrebbe essere 312 commenti a BELL’ALI’)

210 • dedalus22 marzo 2011 alle 9.26

Rimorchiatore italiano al largo della Libia procede a zig-zag: l’ordine dall’alto è di cambiare rotta ogni dieci minuti per essere in linea col paese.

211 • dedalus22 marzo 2011 alle 9.28

Migliaia di morti in Giappone, Gasparri: “e allora? tanto sono un miliardo e mezzo quei comunisti!”

Ho letto tutti i 209 commenti prima di me e non ho ancora trovato qualcuno che mi spieghi cos’è un curie e il significato della prima battuta. Mi potete inviare link, wikileaks e anche qualche adesivo?

Grazie

213 • Greg22 marzo 2011 alle 11.08

Il commento #42# è il più divertente di tutto il post.

P.S. ah, dimenticavo: io sono un geografo e quando ho letto quella sull’arcipelago sono morto!

217 • magellano22 marzo 2011 alle 12.27

Sotto lo stesso coro stono…….ho rispolverato quelle su Gheddafi in Italia, rido post

219 • Claire22 marzo 2011 alle 15.15

voglio sposare l’autore di “Roma e’ piena di curie”!
(PS belle tutte! e sono pure nuclearista convinta, ma ho riso da matti!!!)

Meravigliose.

“Il Papa è vicino alle vittime dello tsunami. Ma continua a supportare il mandante.”
E’ la mia preferita.

OCCHIO PERO’ CHE IL FEED RSS HA UN MALFUNZIONAMENTO: http://www.spinoza.it/feed/

Sistematelo che voglio iscrivermi!

io non capisco cosa stia facendo James Bond; una volta approdato sulla spiaggia di Tripoli, si toglierà la muta da sub, farà l’occhiolino a Ursula Andress, poi ammazzerà i cattivi…

227 • skyhunter23 marzo 2011 alle 10.43

Master della Santanché: svelato l’equivoco. un errore di scrittura ha modificato il titolo. trattasi di Master in Bocchini e non in Bocconi……..

232 • dondon23 marzo 2011 alle 17.59

un bel dì vedremo levarsi un fil di fumo (madama butterfly in visita a fukushima

235 • pdg23 marzo 2011 alle 18.27

Dopo un’attenta rilettura della situazione in giappone, gli esperti concordano sulle cause: i 5 samurai sono tornati.

236 • pdg23 marzo 2011 alle 18.37

Giappone, pericolo radioattività: acqua vietata ai bambini. Per gli adulti sulle bottigliette da ora comparirà la scritta: “bevi responsabilmente”.

238 • uomodimerda23 marzo 2011 alle 20.41

ma perchè in ogni sito con dei commenti leggo sempre dei deficienti? non ci sono siti in cui c’è solo gente intelligente?

240 • Lucianokk7223 marzo 2011 alle 21.26

Sto guardando otto e mezzo.C’è una che si spaccia per onorevole,una certa Sbai,in evidente stato di sballo tossico.Grande new entry nei BungaParty.
Teniamola d’occhio.Questa è una che ci può dare grandi soddisfazioni.Inutile dire che quello del PD si è fatto sbranare,cincischiando e articolando mozioni e risoluzioni che si vergogna di conoscere.
Ormai il problema non è se D’ale..,Fassi.. Viola… e company siano o no a busta paga di B.,ma se mai come e dove avvengono i pagamenti.

241 • tar23 marzo 2011 alle 21.57

Commento di noi paladini della vita ad ogni costo: “peccato per Liz poteva ancora procreare”!

242 • Valdo23 marzo 2011 alle 22.37

Bravi. vi regalo questa:
BOSSI: non è vero che mi pulisco il culo con il tricolore. Ci pensa Rosi Mauro.

Il governo decide di rimandare di un anno le decisioni sulle centrali nucleari in Italia.
Aspettano che si calmino le acque… o che si diradino le nubi

248 • roberta24 marzo 2011 alle 12.21

ma con tutti i capolavori che ci sono tutti a esaltarsi per quella cazzata sulle curie che peraltro funziona solo se non la leggi ad alta voce? io la trovo tutt’al più da zelig.

249 • alberto24 marzo 2011 alle 13.44

continuate pure a masturbarvi con la storia dell’umorismo nero:parte delle battute pubblicate in questo e in alcuni altri post sono disgustose.
Legittimo. Ma contribuiscono a rendere ancora più insensibile la nostra già stracinica “società”. E per inciso: fare battute ricade sotto diversi aspetti della comicità, ma se non esprime un punto di vista o attacca chi è più debole NON è SATIRA.
Io non ho la fortuna di essere simpatico come voi, ma se l’avessi non accetterei che le mie battute siano affiancate a battute come “l’attimo la terra che tremò”

p.s. rispect per darlene e big rispect per hokuto no ken

251 • Felice Mastronzo24 marzo 2011 alle 17.17

Complimenti! Alcune sono esilaranti, vedi la citazione da Hokuto no Ken!
Non capisco come ci possa ancora essere gente così stupida (vedi il signore del post 249) da non riuscire a comprenderle! Suvvia signore, lo capisca che nessuno qui vuole prendersi gioco di tali tragedie!

Ah, vorrei anche complimentarmi con gli autori dei commenti 232 e 236! Stupende!

252 • Fefo25 marzo 2011 alle 17.00

Secondo gli esperti, Roma è più radioattiva di Tokyo. Per forza, è piena di curie.
GENIO!

254 • M R27 marzo 2011 alle 0.16

…più del 70% sono di estremo cattivo gusto…

se spinoza.it fosse esistito durante il nazismo molti di voi avrebbero fatto “battutine” sugli ebrei…….

255 • Bogdanov28 marzo 2011 alle 10.30

La radioattività non è 10.000.000 di volte sopra la norma. Solo 100.000. Lo hanno fatto apposta a sbagliare, volevano dare la prima notizia positiva dall’inizio dell’incidente.

256 • VicoloDegliOsti1528 marzo 2011 alle 22.06

conosco il sito da poco e mi chiedo dove ho vissuto tutto questo tempo. semplicemente geniale! ovviamente bisogna essere predisposti all’umorismo. non penso che ridere di una tragedia significhi mancare di rispetto alle vittime. anzi sono sicuro che solo chi riesce a riderne intelligentemente possa capirla fino in fondo. leggevo di nazismo e barzellette sugli ebrei. me ne sono fatte di risate ai tempi della scuola e con gli amici, ma ho il voltastomaco quando guardo certi documentari e più di una volta ho zittito qualche imbecille dalle idee strane. come si suol dire “fatti una risata, che prima o poi ti risvegli sotto un cipresso”.

259 • elzap1 aprile 2011 alle 8.22

vi leggo sempre ma non scrivo mai, non sempre mi piacciono la maggior parte delle battute in un post, ma questa volta avete fatto un gran lavoro. 5 stelline per voi.

l’attimo, la terra che tremò. Un ministro a caso. quella che ha pianto mezz’ora.

lodi lodi lodi.

261 • Vales3 aprile 2011 alle 18.09

Grandissimi come sempre!
Checchè se ne dica, la battuta iniziale è bellissima!
Gustosa anche quella sulle curie, complimenti!
E per di più:
L’ambasciatore: “Gli italiani lascino il Giappone, c’è rischio di contaminazione”. Alcuni hanno già smesso di gesticolare.” :D D
Siamo proprio italiani. =D

Per quanto riguarda le critiche al tipo di unorismo, quoto VicoloDegliOsti15. :)