Spinoza

Un blog serissimo.

Thank you for smoking

Si è spento Marco Pannella. Inutile la mano a conchetta.

Marco Pannella se ne è andato a 86 anni. Lascia la compagna e il frigo pieno.

Pannella si era battuto per il divorzio e per la liberalizzazione delle droghe. Qualora non fosse passato il divorzio.

(Da tempo Pannella era sofferente al fegato. Provate voi a lottare per i diritti civili in Italia senza rovinarvelo)

I radicali: “Marco ha seminato tanto”. Ok, ma diteci il posto.

Teramo, proclamato il lutto cittadino. O forse è sempre così.

In serata la salma di Pannella sarà trasferita nella sede del Partito Radicale. Dove sembrerà in formissima.

(La morte di Marco Pannella è l’unico caso in cui pisciare sulla sua tomba sarà considerato un omaggio)

Radio Radicale ha annunciato la morte di Pannella con il Requiem di Mozart. Per dire, i grillini hanno Fedez.

Pannella era un sostenitore della non violenza. Per questo Capezzone è ancora in giro.

Continua a leggere »

Ashes to hashtags

Caps Lock a lutto

[Pensate che il guru della rete meritasse più battute? Ricaricate la pagina cliccando sull'immagine e sarete accontentati]

Continua a leggere »

Telefonami tra vent’anni

Federica Guidi si dimette. È il suo primo atto da ministro.

(La Guidi era ministro per lo Sviluppo economico. Casomai vi chiedeste perché non la conoscevate)

Il ministro ha dato le dimissioni per colpa del compagno. Con Renzi quel termine non va più usato.

La Guidi avrebbe favorito il fidanzato con un decreto legge. Ma sappiamo che queste cose si possono fare solo per il papà.

La Camusso dopo le dimissioni della Guidi: “Adesso serve una persona competente”. Vabbe’, proviamo anche questa.

Il compagno della Guidi si difende dalle accuse. “Dai, non è un cesso come dite”.

L’inchiesta riguarda l’appalto per un oleodotto che porterà il petrolio nel porto di Taranto. Proprio come ora, ma stavolta dentro un tubo.

Le intercettazioni rivelano che Gianluca Gemelli si è fatto fare un emendamento dalla Guidi. Vai a capire come si parlano nell’intimità.

Continua a leggere »

Post precedenti