Spinoza

Un blog serissimo.

L’impero colpisce ancora

Emergenza migranti, cariche a Roma. Ora sono tutti assessori.

Rifugiati senzatetto sgomberati con gli idranti. I Canadair non erano disponibili.

I profughi cacciati con idranti e manganelli sono eritrei ed etiopi. A casa loro li abbiamo già aiutati.

(Con lo sgombero di piazza Indipendenza se ne vanno le speranze di tornare a vincere qualcosa nel mezzofondo)

Gli sfollati hanno reagito lanciando bombole del gas e pietre. Hanno saggiamente evitato gli estintori.

Commuove la foto di un poliziotto che fa una carezza a una rifugiata. “Sì, abbiamo lo stesso sindaco”.

Medici senza Frontiere in prima linea per aiutare i rifugiati. Niente oh, è più forte di loro.

(Medici senza Frontiere cura i feriti di Roma. Da quando c’è la Raggi è indistinguibile da Aleppo)

Un giovane eritreo: “Vengo da una guerra e ho trovato un’altra guerra”. E poi dicono che l’Italia non è ospitale.

I migranti sgomberati avevano rifiutato la sistemazione offerta dal Comune di Roma. “Nessuno di noi capisce un cazzo di bilancio”.

(Vivono al di sopra delle regole, rifiutano qualsiasi compromesso e se minacci di toccarli bloccano la città. Se li meritano gli idranti, questi tassisti)

Un funzionario di polizia ordina: “Se tirano qualcosa spezzategli un braccio”. Solo perché oggi era nella sua fase zen.

Salvini twitta: “Io sto col poliziotto”. Lo sapevo che la Isoardi era solo una copertura.

Quattro rifugiati sono stati arrestati. Visto che un tetto glielo si trova?

Roberto Saviano difende i rifugiati. Proprio ora che la gente sembrava appassionarsi alla loro causa.

(Tra figli di proletari e africani col cazzo grosso, chissà chi avrebbe difeso Pasolini)

Il Viminale pensa di destinare i beni confiscati alla mafia ai migranti. A qualcuno toccherà dormire in Lamborghini.

L’arcivescovo Parolin: “I migranti sono nostri fratelli”. Sarà per questo che diamo sempre la colpa a loro.

L’assessora ai servizi sociali: “Non sapevamo che nel palazzo vivessero anche bambini”. Credeva fossero pigmei.

La questura di Roma giustifica l’uso di idranti e manganelli. “Rispetta gli standard della nostra comunità”.

(Non preoccupatevi per le manganellate: tra 15 anni il futuro capo della polizia chiederà scusa)

Di Maio: “La Raggi deve occuparsi dei romani”. Eh, ma ci vorrà molta più acqua.

Il poliziotto che ha accarezzato la donna sfollata partecipò all’assalto della scuola Diaz. Ha capito l’importanza dei preliminari.

Matteo Orfini: “Non si risponde alla povertà con gli idranti”. Se è per questo neanche con “L’Italia riparte”.

Salvini: “Idrante è un gerundio”.

Sacerdote porta rifugiati in piscina. E li battezza a loro insaputa.

Roma, autista Atac scrive “Vaccinati sto cazzo” sul display del bus. Ora è assessore ai Trasporti.

(Gli autisti Atac sono contro i vaccini. L’avevo capito dai giorni di malattia)

Meeting di CL, calorosa accoglienza per Gentiloni. Non male per una tribute band.

L’applauso a Gentiloni è durato 52 secondi. Poi lo hanno riconosciuto.

Bertinotti: “Il meeting di Comunione e Liberazione somiglia alle feste dell’Unità”. Molto più delle attuali feste dell’Unità.

Al meeting di CL presente anche il ministro Delrio. È il testimonial del sesso non protetto.

Il sindaco di Venezia: “Qui spariamo a chi grida Allah akbar”. E anche a chi mangia un panino per strada.

Durissime minacce dell’Isis all’Italia: “Lasceremo tutto come sta”.

Nel covo dei terroristi di Barcellona trovati 500 litri di acetone. Si erano radicalizzati guardando Clio Make Up.

Il Papa: “Chi si aggrappa a oroscopi e cartomanti va a fondo”. Dovreste vedere come galleggia la Bibbia.

Gianluca Vacchi ha seri problemi finanziari. La novità sta in quel “finanziari”.

* * *

Autori: novevonbismarck, david75, maurizio neri, robisanni, pol1000, pippopacco, a.mazed, luce so fusa, il mago di floz, notturnoconcertante, massi_massi, comagirl00, batduccio, samba, sisivabbe, rostokkio, luca’s jokes, sofino, paniruro, vittorio scuderi, ordinary madness, cricon, elmorisco, xanax, paolinorota, mordicchio.

Illustrazioni: p.akita, semola, paniruro.

Commenti

28 agosto 2017 • 30 commenti

Feed dei commenti a questo post. Sia i commenti che i ping sono chiusi.

30 commenti a “L’impero colpisce ancora”

4 • Alessandro Tucci28 agosto 2017 alle 20.52

La battuta su Pasolini è una stronzata di pessimo gusto, tutte le altre fichissime.

7 • Gervasio28 agosto 2017 alle 23.50

Avete vinto!! Sono morto!!🤣
Nonostante quella su Pasolini…. brutta tanto!!

concordo con vari altri lettori che la battuta su Pasolini è al livello di quel che si sente a un bar sport frequentato da sostenitori di casapound.
Belle le altre.

9 • MrHankey29 agosto 2017 alle 10.56

“Idrante” al limite sarebbe un participio presente e “idrando” il gerundio. Forse è fatto apposta, ma lo scrivo così, giusto per dare fastidio. Che altro aggiungere? “È Salvini!”?

11 • l'impero col piscio29 agosto 2017 alle 13.01

Il post è fantastico, quella su PPP non mi è piaciuta. Esclude la possibilità di figli dei proletari col cazzo grosso.

23 • cipripochiaciai6 settembre 2017 alle 11.00

ue ueeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

28 • Fabrizio8 settembre 2017 alle 13.29

Grazie Spinoza! Bellissime e VERO spaccato dell’Italia di oggi e della sua società per cui nessuno si indigna di un tuo post dove c’è una bella bestemmia e a pochi (come me) si è gelato il sangue per le tue battute irrispettose nei confronti di un bambino annegato di fronte a KOS. Ma questo sei tu, caro Spinoza. E poi ci si indigna per Pasolini…Terribile

29 • Il Reverendo9 settembre 2017 alle 9.55

Finalmente un post di livello adeguato a spinoza.
era un pò che rilevavo poco entusiasmo, sarà stata l’estate.

Salvini favolose ma anche le altre nulla da dire.

Un sincero complimento a chi dedica impegno e risorse mentali per tirare fuori queste perle.

Il poliziotto che ha accarezzato la donna sfollata partecipò all’assalto della scuola Diaz. Ha capito l’importanza dei preliminari.

Epica!!!