Un mondiale serissimo.

;

Giù la cresta

L’Italia lascia il Mondiale. “Non sei tu, sono io”.

Azzurri eliminati dopo la sconfitta con l’Uruguay. Nulla ha potuto Mick Jagger contro i Negramaro.


clicca per ingrandire

Una brutta Italia torna a casa. Dove la aspetta una ancora più brutta.

Siamo usciti dal Mondiale al primo turno. Non succedeva da quattro anni.

(I nostri appelli sono serviti: finalmente il Brasile ci ha restituito i nostri calciatori)

Prandelli: “Dispiace uscire così”. Ma non abbiamo altro da metterci.

Il ct aveva chiesto ai calciatori di tirare fuori “il vero spirito italico”. E infatti adesso sono tutti in vacanza.

Prandelli aveva puntato sul patriottismo. Per questo siamo tornati con Alitalia.

Prandelli: “Le partite nel pomeriggio sono state dannose”. Ma la sera leoni!

L’Italia è stata danneggiata dalle gare pomeridiane. Sicuramente in termini di Pil.

(Ma guardiamo i lati positivi: Paletta ha concluso il mondiale con il 100% di vittorie)

Dopo la sconfitta, in tutta Italia regna l’incredulità. “Ma davvero con questi siamo arrivati ai mondiali?”


clicca per ingrandire


Per gran parte della gara gli azzurri hanno giocato in dieci. Poi Balotelli è stato sostituito.

(Gli unici soddisfatti sono i leghisti. Per i prossimi 4 anni non sentiremo più parlare di ius soli)

Dopo l’espulsione di Marchisio abbiamo giocato meglio. Fossimo rimasti in nove gli facevamo un culo così.

Prandelli fa alzare Thiago Motta. Ma lui continua a premere “posponi”.

Suarez morde Chiellini. “Eh no, adesso lo mangi tutto!”

Avversario morde Chiellini. Nelle scuole di giornalismo questa è la notizia.

Chiellini preso a morsi da un avversario. Adesso è Ribery.

Prima la capocciata a Materazzi, ora il morso a Chiellini. Sta’ a vedere che nel 2018 qualcuno strapperà il catetere a Buffon.

(Ora resta solo da capire dopo quanto fa effetto la spalla di Chiellini)

Nel finale molti giocatori italiani colpiti da crampi. O più probabilmente atrofia.

Buffon: “L’arbitro non ci ha dato una mano”. Qualche volta avrebbe potuto andare sul fondo e crossare.

Il capitano: “Ora dovremo fare tutti un bell’esame di coscienza”. Io consiglio una Tac.

(Qualcuno avverta il Borussia Dortmund che no, Immobile non lo possono restituire)

Chiellini finisce la partita da attaccante. È diventato un Suarez mannaro.

Il difensore azzurro abbandona il campo facendo il gesto delle manette. È “Forza Italia” nel linguaggio dei segni.

Chiellini: “È vergognoso, l’arbitro era contro di noi”. Erano anni che sognava di dirlo.

Prandelli e Abete si dimettono. Qualcuno deve avergli detto dell’Italia.

Il ct: “Ora serve una grande riflessione”. Tipo quella che non hai fatto prima dei cambi.

Le dimissioni di Prandelli sono irrevocabili. Quindi è inutile che lo imploriate di restare.

Ora per guidare gli azzurri si fanno i nomi di Allegri e Mancini. Magari spaventandoli si ripigliano.

(Non capisco perché si continui ad affidare la Nazionale a un allenatore, quando basterebbe farla guidare da un team di giornalisti per vincere dieci Mondiali di fila)

Lascia anche il presidente Abete: “Ma avevo deciso prima del Mondiale”. Tale era la fiducia nella squadra.

Abete: “Mi dimetto, ma non perché senta delle responsabilità specifiche”. È incompetente in generale.

Balotelli si tinge i capelli di biondo. Temeva di passare inosservato.

Lo sfogo di Balotelli: “Non ho scelto io di essere italiano”. Gli è arrivata la Tasi.

(Adesso è facile prendersela tutti con Balotelli. Ma dove eravate in quei piovosi giovedì di novembre?)

È morto il tifoso del Napoli Ciro Esposito. Praticamente un genocidio.

(In Italia si muore per una partita di calcio. Visto che il lavoro non c’è)

I giornali titolano “Suarez come Tyson”. Ah, lo ha pure stuprato?

* * *

[Forse questa nazionale non passerà alla storia, ma le biografie spinoziane sicuramente sì: calciofili e non, cliccate e leggetene tutti!]

* * *

Autori: sciscia, batduccio, pirata21, alexdak86, jeffpilcher, lucagian, caparezza17, george clone, maurizio neri, il mago di floz, xanax, goemon ishikawa, iano, owairc, frandiben, andrea cappellini, mordicchio, giggi, misterdonnie, ‘lfoda, il_fede, fasdome, akiten, mantovanale, novevonbismarck e milingopapa.

Illustrazioni: stracotto, here to avenge laika, abkualcosa, vanhacker.

Commenti

26 giugno 2014 • 27 commenti

Feed dei commenti a questo post. Sia i commenti che i ping sono chiusi.

27 commenti a “Giù la cresta”

2 • Pappabronson26 giugno 2014 alle 14.47

Suarez è come certe ragazze, gli dici “non coi denti” ma ci ricasca sempre

Buffon: “L’arbitro non ci ha dato una mano”. Qualche volta avrebbe potuto andare sul fondo e crossare.

Bellissima ed estremamente tecnica… con un sorriso si è fatta anche l’analisi della partita :-)

8 • Frankie Potassio26 giugno 2014 alle 16.07

(Adesso è facile prendersela tutti con Balotelli. Ma dove eravate in quei piovosi giovedì di novembre?)

Scusatemi ma questa non l’ho capita.. HELP!!

D’accordo il sarcasmo per ridere un pò, ma la squadra italiana non ha nulla da recriminarsi, il ct Prandelli è stato l’unico che dopo i precenti allenatori:

ultimo mondiale vinto anno- 2006 – ct Marcello Lippi
mondiale non vint anno- 2008 – ct Roberto Donadoni
mondiale non vinto anno- 2010 – ct Marcello Lippi
mondiale non vinto anno- 2014 – ct Cesare Prandelli

Lo stesso ct Marcello Lippi che fece vincere l’Italia nel 2006 la coppa del mondo,non riuscì a realizzare nuovamente il miracolo nel 2010.
Se un allenatore fa vincere uan volta fa vincere sempre.
La vittoria non sta solo nella preparazione tecnica di un ct, ma è alla base dell’obbiettivo che l’amminiztrazione della nazionale italiana vuole avere.
I giocatori come l’allenatore sono delle marionette ahimè contro il volere nelle mani dei dirigenti, che decidono il bello e il cattivo tempo per squadra.,
Il ct Prandelli è stato l’unico che negli ultimi anni ha ripreso per i capelli e sostenuto moralmente dando una buona preparazione tecnica ai giocatori della squadra italiana.
Se la nazionale italiana avesse vitno i monidali quest’anno, nessuno di voi avrebbe deriso ne la squadra ne tanto meno Prandelli anzi li avresti elogiati.
Purtroppo noi italiani siamo fatti così a seconda di come tira il vento noi critichiamo o elogiamo senza alcun vero senso critico e costruttivo l’operato di chi veramente ci da l’anima.
Leggete questo link:

http://it.wikipedia.org/wiki/Allenatori_della_Nazionale_di_calcio_dell%27Italia.

Un Grazie a tutti coloro che mi hanno letto, buona giornata

15 • Arvydas27 giugno 2014 alle 0.21

Quella sul tifoso del Napoli fa cagare. A parte tutte le altre considerazioni.

16 • Fittipalioz27 giugno 2014 alle 6.35

@Luana. I mondiali sono ogni 4 anni. E gli Europei pure solo intervallati tra i mondiali e sempre in anni pari. Quindi 2008 europei. Coraggio.

18 • Adriano27 giugno 2014 alle 13.05

eh già Luana purtroppo noi italiani siamo fatti cosi. Quando uno vince lo elogiamo, quando invece perde lo critichiamo… che gente! Da non credere!

19 • Adriano27 giugno 2014 alle 13.06

7 • Etnatracker • 26 giugno 2014 alle 15.46

anche al leccaggio del culo c’è un limite! per favore!

luana come pocchiacchia!!!

Quella sul tifoso del Napoli è (tristemente) stupenda

@Frankie Potassio: credo si riferisca al famoso “giocatore del giovedì”. cioè quello che nelle partitelle fra i giocatori è un fenomeno, ma la domenica fa sempre cacare!

21 • Daida27 giugno 2014 alle 18.26

hai ragine, Luana, se avesse vinto, tutti sul carro del vincitore come dei pecoroni inebetiti. invece, guarda un po’, siam giá fuori e come pecoroni inebetiti tutti a dire che han giocato male, Grazie per i prestigiosissimi link wikipedia sui precedenti allenatori. Ci fai anche gli esami all’universitá, con wiki?

23 • bernoccolo28 giugno 2014 alle 15.23

“La vittoria non sta solo nella preparazione tecnica di un ct, ma è alla base dell’obbiettivo che l’amminiztrazione della nazionale italiana vuole avere.” (Luana).

Si può fare uno strappo alla regola e metterla nel post?

(Gli unici soddisfatti sono i leghisti. Per i prossimi 4 anni non sentiremo più parlare di ius soli)

Cattivella,ma veritiera,bravo owairc.
Comunque anche il resto è pertinente ed indovinato.

27 • otis opse18 luglio 2014 alle 16.58

avevo sentito dire che alcune convocazioni erano telecomandate solo per far alzare la quotazione del giocatore e non per meriti calcistici… se l’esito di questo mondiale non è la conferma… scusate per questo post serio. giuro che non lo farò mai più. SPINOZA GRANDI!!!