Spinoza

Un blog serissimo.

Il Neo eletto [intermezzo]

Primarie Pd, è Renzi il nuovo anti-Berlusconi. La “anti” è muta.

Dalle urne è uscito Renzi. Un avversario pericoloso per l’Italia.

Quasi tre milioni di italiani ai seggi delle primarie. Li avevano confusi con i mercatini.

Renzi passa dal 40% del 2012 al 70% del 2013. Avevo sottostimato il peso di Tabacci.

Matteo Renzi è il nuovo rappresentante della generazione dei quarantenni. Prima c’era il Maxibon.

Renzi si presenta alla conferenza stampa con un cerotto sulla mano. Che modo volgare di festeggiare.

Renzi: “Cambierò il Pd”. Affinché il nulla cambi.

“Voglio che il governo Letta lavori, non che cada”. Deve sembrare un incidente.

(Su Sky se attivi i sottotitoli al discorso di Renzi compare “Ve l’ho messo al culo”)

Renzi: “Questa non è la fine della sinistra”. O almeno non quella che si meritava.

“Non si tratta di fare la pace con Berlusconi, ma con gli italiani”. Che votano Berlusconi.

Renzi: “In questi anni abbiamo parlato tanto di lavoro, ma alla fine la disoccupazione è aumentata”. Dillo a me che parlo solo di figa.

“Mandela ha fatto 27 anni di carcere per un’idea” ha detto Matteo Renzi, 38 anni, incensurato.

Renzi: “Andrò dai bambini nelle scuole“. Tipico di chi ha appena preso i voti.

Le prime parole di Cuperlo dopo la sconfitta: “Comunque c’avevo judo”.

Pippo Civati si ferma al 13%. Adesso sappiamo quanti italiani ci sono su Twitter.

Renzi riceve la telefonata di Berlusconi nella notte. “Buonasera dottore”.

Fassina: “Da domani al lavoro tutti assieme”. Allora non hai capito un cazzo.

* * *

Il Pd incorona Renzi durante l’assemblea. Tipo la Domenica delle Palme.

Renzi: “Il fine del partito non è il governo”. Ora hanno un senso tutti i segretari precedenti.

Lo slogan di Renzi: “Restiamo ribelli”. Dopo tanti anni da camaleonti.

Letta e Renzi cantano insieme l’inno. Erano anni che la Dc non appariva così unita.

L’assemblea ratifica la nomina di Gianni Cuperlo. Era la voce “varie ed eventuali”.

Cuperlo sarà il nuovo presidente del Pd. Serviva un biondino che ballasse accanto a Renzi.

Letta: “Uniti non ci batte nessuno”. Ecco dove stava l’inghippo.

Renzi convoca la prima riunione di segreteria alle 7 del mattino. L’orario deve averlo deciso sua moglie.

Scelti i componenti della nuova segreteria. Ora tocca solo prenotare il campetto.

Renzi sceglie dodici persone per la sua squadra. Allontanato D’Alema che cercava di baciarlo.

Epifani: “Ok la competizione, ma restiamo uniti”. Ed era solo la foto ricordo.

Ora comincia la rottamazione. Sono cazzi di Ingrao.

* * *

[Volete altre battute sulle primarie? Le trovate sul profilo Twitter di Spinoza Live, che vi consigliamo di seguire per le dirette di eventi caldissimi (alcuni esempi: primarie del Pd, dimissioni del segretario del Pd, altre primarie del Pd)]

[E, naturalmente, non dimenticate l'Agenda 2014 made in Spinoza]

* * *

Autori: donlione, serena gandhi, odino, tengu, zip, sisivabbe, pirata21, t3x, naima84, renudo, goemon ishikawa, caparezza17, benze, dav90ide, starrynight, gianlgab, potlatch, guli1979, mariozeudopunterco, pol1000, ‘lfoda, collezionista78, il mago di floz e edelman.

Illustrazione: lughino.

Commenti

18 dicembre 2013 • 40 commenti

Feed dei commenti a questo post. Sia i commenti che i ping sono chiusi.

40 commenti a “Il Neo eletto [intermezzo]”

E,oltre a vantarmi del vergognoso posizionamento, non ho capito quella del cerotto as usual

4 • massimo cerase18 dicembre 2013 alle 18.22

scrivo 5° perchè sicuramente nel frattempo qualcuno si sarà ciulato il 4° posto

5 • Walter18 dicembre 2013 alle 18.26

Miki hai problemi di autostima? Ti senti solo? Sei ancora sotto dall’ultimo acido preso? Hai manie di protagonismo?

La prima battuta l’ha detta Crozza 10 giorni fa a Ballarò, però la mia non è un’accusa di plagio, ma una confessione: ebbene sì, guardo Ballarò, ma a mia discolpa posso dirvi che guardo solo i primi 15 minuti. Poi mi addormento.

9 • OraChiLoSenteCT18 dicembre 2013 alle 18.55

Tocca segnalare che quella di Renzi bambino mangia comunisti gira sul web da oltre un anno. Era anche il titolo di un articolo sul Corriere della Sera uscito il giorno dopo le elezioni. Nessuna accusa di plagio. Semmai di scarso controllo.

11 • alessandro18 dicembre 2013 alle 19.11

il cerotto è perchè s’è spellato la mano a forza di farsi delle seghe per festeggiare!!!!!

12 • Jack Daniel's 186618 dicembre 2013 alle 19.13

“In un tripudio di miccette / il governo esplode / e i suoi brandelli in cielo / compongono la scritta <> / che sta a significare / lo scorno dei matusa…”
(cit. EeLST – Supergiovane)
Testo premonitore?

17 • Lamantino18 dicembre 2013 alle 22.52

Fassina: “Da domani al lavoro tutti assieme”. Allora non hai capito un cazzo.
Regolare : è Fassina :D

A Walter: “la seconda che hai detto!”
p.s. ma come tiene il microfono renzi nella foto di Lughino? Non vi ricorda niente?

“Voglio che il governo Letta lavori, non che cada”. Deve sembrare un incidente.
stó morendo….

26 • Donna Felicità19 dicembre 2013 alle 12.53

Grandissimo post! Bravi tutti…serena gandhi, goemon ishikawa e starrynight da paura!

29 • Zio Teto19 dicembre 2013 alle 17.53

Dalle urne è uscito Renzi. Un avversario pericoloso per l’Italia. AHAHAHAHAHAHAHHAHAH HAHAHAHAHHAHAHA

30 • Zio Teto19 dicembre 2013 alle 17.54

Dalle urne è uscito Renzi. Un avversario pericoloso per l’Italia AHAHAHAHAHAHAHHAHAH HAHAHAHAHHAHAHA HAHAHAHAH

32 • Oscar Rafone19 dicembre 2013 alle 22.08

quella di cuperlo e lo judo io non capire.quaccuno spiegare me povero rincoglionito.grassie

36 • giancarlo m22 dicembre 2013 alle 18.21

Da Mara Venier Alfonso Signorini ha appena detto: Renzi e io talvolta ci messaggiamo. Ma voleva dire ci massaggiamo.

38 • Pierluigi6 gennaio 2014 alle 17.21

Fassina: “Da domani al lavoro tutti assieme”. Allora non hai capito un cazzo.

Profetica.