Spinoza

Un blog serissimo.

Come se niente Fosse [parte prima]

Erich Priebke va all’inferno. Ha scelto i domiciliari.

È morto Erich Priebke. Ecco uno di quei servizi che speri non vengano affidati a Vincenzo Mollica.

Il responsabile dell’eccidio delle Fosse Ardeatine è scomparso all’età di cent’anni. Non ha avuto neanche il tempo di chiedere scusa.

Priebke è morto davanti alla tv. Come buona parte degli italiani.

(Priebke è morto guardando la tv. Quindi qualcosa di buono Cruciani l’ha fatto)

Nessuna camera ardente per Priebke. Troppi ricordi.

Numerose le scritte inneggianti al nazifascismo sui muri di Roma. Ci sono ancora i manifesti della campagna elettorale di Alemanno.

Il Vaticano dice no ai funerali di Priebke. “Sapete, nel frattempo sono successe un po’ di cose…”

La Chiesa: “Niente esequie per Priebke”. A Welby le abbiamo negate per molto meno.

La comunità ebraica preoccupata per i funerali di Priebke. “Noi non mettiamo un euro, eh!”

Un treno regionale porta ad Albano un gruppo di neonazisti. Quando sono partiti erano solo nazisti.

Le esequie di Priebke celebrate da sacerdoti lefebvriani. Quanto darei per sentire la notizia letta da Giurato.

(I lefebvriani credono che l’Olocausto non sia mai avvenuto. E che Gesù stia facendo esercizi al quadro svedese)

Lancio di monetine contro il feretro di Priebke. Ad Albano c’erano diversi tipi di nostalgici.

Danneggiato il carro funebre che trasportava la salma di Priebke. Per rappresaglia saranno incendiati dieci autobus.

La salma di Priebke è stata portata in una base militare. Dove ha immediatamente preso il comando delle operazioni.

L’Argentina non vuole Priebke morto. Emma Bonino: “Ahò, noi così ce l’abbiamo!”

(Non so dove finirà la salma di Priebke ma starei attento al barattolo “Erich” della Nutella)

Il testamento spirituale di Priebke in un video: “Cattivissimo me II”.

(Priebke ha lasciato un testamento. Purtroppo anche degli eredi)

Priebke: Non rinnego il passato”. Frullatelo.

“Gli alleati hanno fabbricato prove false sui crimini nazisti. Per esempio non ho mai incontrato Benigni”.

L’avvocato di Priebke: “Rispettiamo la persona di fronte alla morte”. Anche perché valli a distinguere.

La vicenda di Priebke ha risvegliato negli italiani l’orgoglio di essere antifascisti. Almeno fino alle prossime elezioni.

Storace: “Prego anche per Priebke”. Io invece l’ho tolto dalla lista.

Priebke accolto nell’aldilà: “Crema e gusto?”

Arriva il seggiolino per i bimbi dimenticati in auto. A metà cottura li gira.

Giuliano Ferrara: Non mi piace papa Francesco”. Finisci almeno le verdure.

Isola del Giglio, ritrovato il corpo di uno dei dispersi della Concordia. Oppure c’è forte corrente da sud.

Roberto Saviano: “Non ce la faccio più a vivere con la scorta”. Prova a leggergli qualcosa.

Il Papa regala 200 euro a un’anziana derubata. Gli stessi.

Google Plus userà le foto dei suoi utenti per la pubblicità. Quei tre diventeranno famosissimi.

Bobby Solo ricoverato in ospedale. “Presto, 200 cc di gel!”

[qui la seconda parte]
[qui la terza parte]

* * *

Autori: miguel mosè, sasuke, atso, jackbass68, pirata21, 3civette, milingopapa, il mago di floz, edelman, amotalbrezza, dav90ide, naima84, serena gandhi, venividiwc, lops64, batduccio, brunyrton, ‘lfoda, giga, cityman, barabba superstar, xanax, padre pio pio, lughino, baronda, misterdonnie, sisivabbe e veramaschera.

* * *

Edit: il titolo del post, dell’utente amotalbrezza, è analogo a un twit di Edelman del 24 luglio, recentemente ripubblicato – in versione riadattata – da il Mitte. Diamo a Edelman quel che è di Cesare e lo inseriamo a pieno titolo tra gli autori del post.

Commenti

16 ottobre 2013 • 78 commenti

Feed dei commenti a questo post. Sia i commenti che i ping sono chiusi.

78 commenti a “Come se niente Fosse [parte prima]”

5 • Nico Bettio16 ottobre 2013 alle 12.41

Il testamento di Priebke: “Gli alleati hanno fabbricato prove false sui crimini nazisti. Per esempio non ho mai incontrato Benigni”.

questa è troppo!

12 • Snick8516 ottobre 2013 alle 13.52

Non ho ancora letto il post, ma il titolo merità già un’ondata di complimenti!

13 • Lollo16 ottobre 2013 alle 13.59

Stavolta voglio vedere il primo che arriva a dire “non si scherza quando c’è di mezzo la morte di una persona”…

17 • 3civette16 ottobre 2013 alle 14.07

Ma che titolo geniale è??!! :)

…e grazie x il super-lab, così suona molto meglio.

23 • sgnarocona16 ottobre 2013 alle 14.53

Tutte belle cattive tanto che indico quella del frullato come la meno riuscita.

24 • jacobin16 ottobre 2013 alle 14.58

spettacolare, uno dei migliori si sempre. non vedo l’ora di leggere la seconda parte. adesso però non fatemi aspettare altri 11 giorni di grigia vita di redazione

25 • Sigmund16 ottobre 2013 alle 15.04

Come se niente Fosse era la battuta più bella che avevo letto nel forum. Merita che sia finita nel titolo. Amotalbrezza, mi ricordo anche l’autore.

27 • Franci16 ottobre 2013 alle 15.31

Era ora… Ma è valsa la pena aspettare. Gran bel post. Alcune geniali, titolo compreso…

28 • Cristian16 ottobre 2013 alle 16.05

Lancio di monetine contro il feretro di Priebke. Ad Albano c’erano diversi tipi di nostalgici.

ENORME!

33 • Alessandro16 ottobre 2013 alle 17.01

Questa ve la potevate risparmiare, non fa ridere ed è violenta

“Arriva il seggiolino per i bimbi dimenticati in auto. A
metà cottura li gira.”

38 • Silvio Pelvico16 ottobre 2013 alle 17.38

Un consiglio: non leggete Spinoza mentre state mangiando. Mi tocca chiamare Wolf per ripulire il laptop.

Quella sui neonazisti è uber alles! :-D

Pirata21 su Alemanno e “diversi tipi di nostalgici”.

P.s. ma il trapassato non si potrebbe spedirlo in Cermania insieme alle ecoballe di casal di principe? Paghiamo qualcosa in più..

distillato millesimale di pura cattiveria, quasi quanto l’oggetto della discussione.
Bravissimi

46 • Danilo16 ottobre 2013 alle 21.09

“Lancio di monetine contro il feretro di Priebke. Ad Albano c’erano diversi tipi di nostalgici”…FE-NO-ME-NA-LE

Battute straordinarie, complimenti.

Una che mi ha colpito particolarmente è quella sulla comunità ebraica preoccupata per il pagamento dei funerali.
Micidiale! :-)

52 • Juls17 ottobre 2013 alle 0.22

Sarò un’insensibile idiota ma quella che mi ha fatto ribaltare è quella su Ferrara e le verdure.
Post di alto livello, comunque.

53 • lughino17 ottobre 2013 alle 0.33

Rispondo solo perché un po’ ferito. C’era una battuta che viaggiava al limite, quella degli ebrei preoccupati della spesa, e nessuno che si indigna. Bene, mi fa piacere. In fondo, era molto divertente, dovete ammetterlo. Ma qualcuno ha storto il naso per una spigolatura che serviva da contorno al post, quella dei seggiolini in auto. Ragazzi, volevo solo denunciare un rimedio che è ben lontano dalla mia idea di evoluzione e progresso. Una società che ti porta a dimenticare un figlio in auto ha qualcosa di profondamente sbagliato. Questi sono i casi dove io auspico una soluzione a monte piuttosto che a valle. Ecco perché mi facevo beffa di questa soluzione.
Le mie scuse a chi si è sentito ferito.

54 • cayenna17 ottobre 2013 alle 4.04

@pindy:
Pensa a quanto deve mangiare abitualmente per mantenere quell’ equatore che lui chiama “giro-vita”…

56 • hanz lukaz17 ottobre 2013 alle 9.31

@lughino
Non dovevi…
A chi non la vuole capire da solo non basta manco Umberto eco
Continua così ;) offri il meglio alla causa e avrai reso un servizio
Gnl

Concordo con Morris; quello che viene distillato in una battuta nei post di Spinoza, è l’arte del centrare il vero aspetto delle cose, cosa che i tanti programmi di approfondimento televisivi non riescono o non vogliono fare.

59 • goemon17 ottobre 2013 alle 13.16

Davvero un bel post :D

In realtà il mio commento era solo per dire la mia sulla battuta di Lughino.
1) è splendida
2) colpisce esattamente nel punto
3) Lughi non avrebbe dovuto scusarsi affatto (ma da gran signore qual è lo ha fatto comunque)
4) ora scappo che ho mio figlio chiuso in macchina da solo da una ventina di minuti e non ho ancora il seggiolino che me lo gira da solo (che palle doverlo fare a mano)

64 • Alessandro17 ottobre 2013 alle 14.29

evidentemente la mia mente non è abbastanza raffinata, così come la mia tecnica…
a ME sembra si “rida” di una disgrazia che coinvolge l’essenza dell’innocenza….
saluti a tutti

io resto sempre stupito da quanto siete bravi ad attirare su questa pagina una miriade di rompicazzo che non vedono l’ora di deprecare certe battute. Questa volta sembravate quasi inattaccabili, eppure Alessandro e Purstel (ma soprattutto il secondo) sono usciti allo scoperto e si sono dimostrati i soliti inutili coglioni pronti a dimostrare la loro grande volontà moralizzatrice.

74 • Alessandro18 ottobre 2013 alle 10.57

Grazie mm…
è la prima volta che mi danno del coglione
sono commosso

io non voglio moralizzare proprio nulla
cerco solamente di capire…

nemmeno pretendevo scuse che cmq l’autore ha espresso in modo molto garbato insieme alle spiegazioni della sua battuta che però, per colpa mia, non riesco a capire…..

p.s.: grazie ancora per le offese

77 • De Coccio27 ottobre 2013 alle 17.08

Ehm… quella su Google Plus e “quei tre” non l’ho proprio capita… mi spiegate il lato comico?
Grazie.
Per il resto, divini come sempre…

78 • Brigante Lucano29 ottobre 2013 alle 18.07

Bel post.
Lughino, potevi omettere spiegazione e scuse, non sembrava necessario. Capiterà sempre, qualcuno vuol frequentare siti di satira senza sapere dove si ficca.
A chi voglia apprezzarla quella del seggiolino sta bene così.