Spinoza

Un blog serissimo.

L’ultima spiaggia

Bagno di sangue in Egitto. A seguire gavettoni e fuochi.

Strage tra i sostenitori di Morsi, il conservatore succeduto a Mubarak e recentemente deposto dai moti popolari appoggiati dall’esercito. È a questo punto che dovrebbe spuntare l’Udc.

L’esercito: “Si può sparare su chi protesta”. Tutti d’accordo?

Il consiglio di sicurezza Onu si rivolge alle due fazioni: “Basta violenze”. Togliendo le parole di bocca al Papa.

RaiNews24 intervista gli egiziani residenti in Italia. Ci tenevano a tranquillizzare i parenti.

Aggredita troupe di Studio Aperto. Quindi chissà se è vero.

Alcuni facinorosi hanno aggredito i giornalisti Mediaset. “Facevamo solo il nostro dovere” ha dichiarato un facinoroso.

La Bonino convoca l’ambasciatore egiziano. E quello kazako, che non si sa mai.

Emma Bonino si dice preoccupata per la situazione egiziana. Potrebbero venirci a mancare migliaia di pizzaioli.

Il Ministero degli Esteri mette in guardia i turisti italiani: “Andate in Egitto solo se avete un F35″.

L’invito alla prudenza esteso a tutta la zona del Mar Rosso. La Farnesina consiglia ai sub di non riemergere fino a nuovo ordine.

(Nonostante la rivolta, sono 19.000 gli italiani che hanno scelto l’Egitto per le vacanze. Purtroppo in Siria era già tutto pieno)

Rilasciata l’inviata di Studio Aperto. Fondamentale la mediazione del Gabibbo.

Roma, quattordicenne suicida perché gay. I compagni vivi perché stronzi.

Aperta un’indagine per istigazione al suicidio. Nell’attesa che non arrivi la legge.

Gli amici allibiti: “Ma davvero gli fanno un funerale normale?”

Giovanardi minimizza: “L’Italia è il paese con il più basso numero di suicidi”. Nonostante il più alto numero di Giovanardi.

Giovanardi: “Non è corretto proporre una legge strumentalizzando il suicidio di un ragazzo”. Neanche fosse in stato vegetativo.

Siracusa, bagnanti salvano la vita a centinaia di profughi. “E tu sai stare in porta?”

In tilt il sistema automatico di prenotazione Trenitalia. Sembrava di parlare con un impiegato.

Tour degli aerei “Forza Silvio” sulle spiagge italiane. Aspetto con ansia la tappa di Ustica.

Enrico Letta taglia voli di stato e auto blu. “Ma se cade il governo li rimettiamo”.

Letta: “La soluzione per l’Imu arriverà entro il 31 agosto”. Dicci almeno su quale rivista uscirà.

Il premier: “Roma sarà al fianco di Atene”. Tipo Thelma e Louise.

Sentenza Mediaset, Wanna Marchi attacca il giudice Esposito. È partita la macchina dei fanghi.

Berlusconi conferma il ritorno a Forza Italia. L’annuncio è stato dato dal predellino di una DeLorean.

Marina Berlusconi: “Non farò mai politica”. È il segnale!

La figlia maggiore di Berlusconi: “Resto nelle aziende di famiglia”. Dirigerà il Pd.

Ditta trasloca approfittando delle ferie dei dipendenti. “Ora tocca a voi nascondervi”.

Una ditta modenese manda i dipendenti in ferie, poi sposta sede e macchinari in Polonia. Davvero una partenza intelligente.

Transgender ci ripensa e vuole cambiare nuovamente sesso. “Avete solo questi due?”

Riccione, cento ragazzi portano Dio al mare. “E dai, buttati!”

(Cento ragazzi portano Dio sulle spiagge. Credevo che fosse vietato)

Cristo arriva sulla spiaggia di Riccione. Con quegli addominali sarà una calamita da fighe.

Volontari in missione sulle spiagge per modernizzare l’immagine di Dio. È quel triangolo con i bermuda.

Mondiali di atletica, Bolt domina e si ferma a firmare autografi. Poi taglia il traguardo.

Renzi demolisce una discoteca. Neanche lì era in lista.

Matteo Renzi guida una ruspa e demolisce una discoteca. Ed era lì per l’inaugurazione.

Scoperta la calamita più potente dell’universo. E ora come la stacchiamo dal frigo?

Il Papa usa ostie preparate da una detenuta. Sanno di intonaco.

Pisa, 28.000 richieste per entrare all’Ikea. Poi alla fine mia moglie mi ha convinto.

Bambino di quattro anni muore schiacciato dal televisore. Non era un granché, come tavolino.

Topolino acquisito da Panini. No, la notizia non riguarda McDonald’s.

Le edizioni Panini acquistano Topolino. Nel prossimo numero la storia Macchianera contro Pizzaballa.

Viterbo, cagnolino aspetta la sua padrona al cimitero da tre anni. Ma niente, la vecchia non muore.

Amichevole Italia-Argentina: un albero di ulivo piantato a centrocampo. Questo il commento alla pagella di Montolivo.

Squilibrato entra nella casa di Carla Bruni. “Canta! Canta!”

Architetto italiano progetta torri in grado di muoversi. In caso di pericolo arroccano.

Morta la controfigura di James Bond. Il prossimo 007 sarà tutto dialoghi.

È finalmente possibile comunicare con le persone in stato vegetativo. Sul blog di Grillo hanno riaperto i commenti.

Giovane calabrese fa saltare in aria un sexy shop. Stupore sul volto delle bambole.

Meglio il sesso del sudoku per mantenere sano il cervello. Mia moglie li fa in contemporanea.

Ridley Scott cerca 1.800 comparse denutrite. O Valeria Marini.

* * *

Autori: pirata21, novevonbismarck, negus, giga, zip, frandiben, bipo, theaubergine, sisivabbe, giggi, george clone, lvix, jackbass68, goemon ishikawa, linkboy, ’lfoda, sofino, jackbass68, miguel mosè, robisanni, stocazzo!, renudo, il mago di floz, mercà, giolly, mordicchio, fawollo, batduccio, ninjolo, renolto, c’ha i coschi, esco! e masss.

Commenti

18 agosto 2013 • 63 commenti

Feed dei commenti a questo post. Sia i commenti che i ping sono chiusi.

63 commenti a “L’ultima spiaggia”

(Cento ragazzi portano Dio sulle spiagge. Credevo che fosse vietato). Mi sono ribaltata. Bellissimo post, grazie mille!

4 • claudia18 agosto 2013 alle 13.46

GRAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAANDIIIIIIIISSSSSSSSSSSIMIIIIIIIIIIII!!!!!!!!!!

il triangolo (coi bermuda) no, non l’avevo considerato!

primo ;)
( nel senso che il mio prossimo commento sarà il secondo)

6 • Franci18 agosto 2013 alle 13.53

Mi ero quasi dimenticato di voi…
Questa volta non eccelse ma dignitose.
Grazie

7 • waldorf18 agosto 2013 alle 14.00

“Giovane calabrese fa saltare in aria un sexy shop. Stupore sul volto delle bambole”
E’ semplicemente insuperabile.

8 • Danilo18 agosto 2013 alle 14.06

Neanche il caldo e le vacanze vi impediscono di sfornare un post così potente…. Complimenti!

9 • c'ha i coschi18 agosto 2013 alle 14.27

Tante belle, ma gli egiziani in Italia che tranquillizzano i parenti in Egitto per me è la più meglio :D

12 • mauri071018 agosto 2013 alle 15.57

@danilo….azz…non mi dire di sfornare post…con questo caldo……..ci servono freddure

13 • Gianni18 agosto 2013 alle 16.21

In certe battute tanta verità!

Comunque alla fine m’è piaciuta una delle più “innocenti”. Quella del cagnolino perchè inaspettata.

15 • Zio Cane18 agosto 2013 alle 19.21

:Grandi!
Ma quella del bambino è inutilmente stupida e quella del Gabibbo è una cagata. Mi ha sorpreso molto trovarla nel lancio facebook.
(Il mio non è un commento moralista: è che sembrano scritte da Giovanardi o dalla Santanchè. Non fanno né ridere, né riflettere).

16 • mangiabinari18 agosto 2013 alle 20.10

Tavolino, Bolt, Ulivo, Ikea FANTASTICHE.
Ma in genere super-post!
Peccato che non c’ero :_(
Buone fine vacanze, tornate a non lavorare, ora!

20 • Donna Felicità18 agosto 2013 alle 21.52

Bellissimo post!

Fresco, vario, estivo. Quelle sull’Egitto sono notevoli!

Braviii!!!

Per chi non lo sapesse, Israele,ha conquistato le alture del GOLAN. Un sogno che covavano da taaanto tempo, mentre i siriani guadavano altrove. Ora manca loro il resto del mondo (terra santa), poi arrivarà anche questo messia!

22 • filo19 agosto 2013 alle 10.06

Ciao
Senza polemiche, mi spieghereste “l’angolazione satirica” di quella del bambino? grazie mille

@filo: Non c’è. È una battuta stronza e gratuitamente crudele. Ogni tanto pubblichiamo anche queste, così, per rompere i coglioni.

24 • filo19 agosto 2013 alle 10.54

Era una domanda eh, proprio perchè mi sfugge e volevo capirla, tutto qui. ciaooooo e grazie cmq!

29 • Maubox19 agosto 2013 alle 15.34

Scusate, sarò un vecchio milanista incallito lettore di “Topolino” ma “Macchianera contro Pizzaballa” è roba da antologia. Una citazione la merita anche quella su Marina Berlusconi.

30 • stein19 agosto 2013 alle 17.36

Giovanardi più Marina Berlusconi che dirige il PD … aria di grandi intese ….

31 • cicci e pasticci20 agosto 2013 alle 0.40

Giovane calabrese fa saltare in aria un sexy shop. Stupore sul volto delle bambole.

33 • Lupesio20 agosto 2013 alle 10.28

Ci fate caso che stavolta nessuno si è adirato per le battute di centinaia di negri in Egitto, a differenza di quelli che si erano stracciati le vesti per la battuta su un pulmino con qualche decina di pellegrini (però bianchi e cristiani, va detto). Secondo me la battuta del bambino schiacciato dal televisore, che oggettivamente non fa ridere e non ha neanche valenza satirica, l’hanno fatta apposta per far emergere il razzismo di quelli che si indignano per le battute sui morti solo quando sono italiani od occidentali, cosa che in effetti è successa. Se la si legge assieme a questi commenti, allora è una satira ben riuscita, grazie anche al contributo del commentatore.

34 • bernoccolo20 agosto 2013 alle 10.45

A me quella del tavolino, nel genere humour nero e cinismo, è piaciuta!

Che l’indignazione di molti sia selettiva, poi, non è certo una scoperta. Ma da qui a dire che lo staff ha messo una battuta apposta per mettere in luce certi atteggiamenti… beh, mi sembra un esercizio di dietrologia tipicamente italico (oddio, ancora uno stereotipo razzista: sto diventando un ultrà laziale.)

37 • Frank Gallagher20 agosto 2013 alle 20.17

Molto belle! Mi piaceva quella della “sifilide” di James Bond ma non si può avere tutto dalla vita. Good job!

39 • I'polemiho21 agosto 2013 alle 11.07

Ma nessuno che si scandalizza per le battute sui morti egiziani? Valgono meno dei morti italiani? Il mondo è pieno di ipocriti come sempre.

40 • alberuto21 agosto 2013 alle 11.52

Vergognatevi! Avete superato ogni limite di decenza. Va bene la satira ma non si possono fare battute così macabre, povera Carla Bruni

43 • Antonio V23 agosto 2013 alle 13.34

Anche per me quella del Calabrese è over all.
Ma a ‘sto giro, grandi applausi anche per tutti d’accordo, facevamo solo il nostro dovere e Bolt…

Vi amo, bastardi (cit.)

46 • Arvydas26 agosto 2013 alle 17.20

e quella su Montolivo e’ forse la peggiore da quando e’ nato il sito, l’ha scritta un bambino di terza elementare?

47 • Unobuono27 agosto 2013 alle 14.10

Nessuna ipocrisia. I morti egiziani avevano scelto di stare lì a protestare ed erano consci della possibilità di perdere la vita. Il bambino no. È qua la differenza…

49 • Adriano28 agosto 2013 alle 12.55

47 • Unobuono • 27 agosto 2013 alle 14.10
Nessuna ipocrisia. I morti egiziani avevano scelto di stare lì a protestare ed erano consci della possibilità di perdere la vita. Il bambino no. È qua la differenza…

CHE STRONZATA !

51 • daniele29 agosto 2013 alle 11.30

con un’iniziativa chiamata “chi ha sete venga a me”, a Riccione, mi aspettavo qualcosa di più forte…

“Mi scusi, ma secondo lei quello che sta arrivando è un uomo o una donna?”. “Ma quello è mio figlio!”. “Ma guarda che gaffe. Proprio alla madre dovevo chiederlo!”. “Ma io sono il padre!”.

RaiNews24 intervista gli egiziani residenti in Italia. Ci tenevano a tranquillizzare i parenti.

Ma questa mi ha spaccato in due!!!!

54 • giovanni31 agosto 2013 alle 21.50

Obama chiederà al Congresso per l’attacco alla Siria: “Lo volete vincere un nobel per la pace?”

Obama chiederà al Congresso per l’attacco alla Siria: “Domenica avete appuntamenti?”

Obama chiederà al Congresso per l’attacco alla Siria: “Quante false provette vi servono per convincervi?”

55 • schatten1 settembre 2013 alle 21.33

Quella di Giovanardi e lo stato vegetativo e’ davvero la piu’ acuta. Un sentito GRAZIE, siete unici.

56 • Stefano1 settembre 2013 alle 23.16

Grande quella di Giovanardi che minimizza e quella dei facinorosi contro Studio Aperto.
Buone le altre.
Ma quella del sexy shop non l’ho capita. Scusate.

57 • Fabrizio2 settembre 2013 alle 14.46

e se si sta zitti non va bene lo stesso…credo che l’indignazione sia un fattore psicologico, come disse qualcuno (non ricordo chi) 1 morto è una tragedia, migliaia di morti una statistica. Si può fare satira sulla guerra? penso di sì. Sulla strage di un pulmino o un treno, penso di no. Parere personale, ovvio. dovremmo allora essere indignati ogni giorno, visto che dal ’45 ci sono sempre state guerre più o meno lontane da noi. la verità è che la vita va avanti. il pulmino pio, resta invece una cosa intima, secondo me, per cui, allora, non ho riso su nessuna battuta.

58 • Marco4 settembre 2013 alle 15.25

Stefano, non hai capito quella delle bambole gonfiabili con l’espressione di stupore? Dove vivi, in un convento?

60 • Claire5 settembre 2013 alle 17.02

solo io non ho capito l’ultima, su valeria marini? :(
(eddai non mi fate piangere: siete un sito di satira, no?)

61 • Livio8 settembre 2013 alle 9.17

Inviato alla corte di Strasburgo il fascicolo: “Silvio Berlusconi contro l’Italia”, qualcuno propone di mandare B a trattare con Assad (terza guerra mondiale assicurata)

I prossimi passi saranno:

1) Silvio Berlusconi e Putin contro l’ ONU (e i ceceni)
2) Silvio Berlusconi e Assad contro la Repubblica Italiana
3) Accordo tra Silvio Berlusconi, Putin e Assad, per la costruzione di un nuovo gasdotto in grado di gasare mezza europa.
4) Accordo tra GASPROM e Forza Italia per lo sviluppo di tecniche di gasatura per magistrati.
5) Lapo produce le nuove maschere antigas, molto cool…
6) Poveri noi.

62 • Generale1 ottobre 2013 alle 9.40

Sulla battuta del bambino schiacciato dal televisore mi permetto un consiglio.
Non cadete nella trappola della provocazione ad ogni costo verso i benpensanti per difendere la libertà di satira. Non ne avete bisogno e il risultato è questa pessima battuta. Ma non solo per l’argomento ma proprio per la battuta, banale proprio.
Mi sembra più messa lì per dispetto che per satira. Perchè davvero non posso pensare che quella battuta faccia ridere……

63 • thomaspsyy1 ottobre 2013 alle 18.42

a me ha fatto ridere anche quella sul gay suicida: ma gli fanno un funerale normale? è sottile, racconta un modo di pensare che è ridicolo