Spinoza

Un blog serissimo.

La coalizione dei campioni [parte seconda]

[continua da qui]

Letta presenta il suo programma ispirandosi alla Bibbia. Non sa quello che fa.

Enrico Letta chiede la fiducia per visitare Berlino, Parigi e Bruxelles. Come facevo io con mio padre.

Nel suo discorso all’Aula, Letta parla di urgenti riforme costituzionali. Tipo vietare il terzo mandato a Napolitano.

Il piano di Letta: stop all’Imu, meno tasse sul lavoro, niente aumento Iva, più soldi per la cassa integrazione. Ogni promessa è un debito.

(Letta promette di abolire l’Imu, abbassare le tasse e riformare la Costituzione. Quella sul cancro se la tiene per il bis)

Secondo il premier, uno dei maggiori problemi dell’Italia è che non viene valorizzato il merito. Deve aver già parlato con la De Girolamo.

Letta: “Corsa contro il tempo per il lavoro”. Benvenuto a Roma.

“Bisogna trovare una soluzione per gli esodati”. Non ci sono abbastanza balere.

La promessa di Letta: “Annulleremo il divario tra Nord e Sud”. Con interventi mirati nel settentrione.

“Dobbiamo mettere il Sud in condizione di sostenersi da solo”. Ormai la mafia preferisce Milano.

Il nuovo esecutivo si impegna a diffondere la pratica sportiva. Sono già partiti dal tiro a segno.

Letta si rivolge direttamente al Movimento 5 Stelle: “Sucate”.

Il premier annuncia il taglio dello stipendio ai ministri parlamentari. Gli applausi confermano che non lo stavano ascoltando.

Da Letta parole di apprezzamento anche per la Lega. E meno male che al Senato non c’è Forza Nuova.

Il premier apre anche ai leghisti. Una volta al mese potranno offendere la Kyenge.

Letta conclude il suo intervento citando la Bibbia. Ed era la parte più verosimile.

Il Pdl entusiasta del discorso di Letta. Ora per Renzi sono cazzi.

Il Movimento 5 Stelle: “Conta quello che si fa, non quel che si dice”. Allora state zero a zero.

Enrico Letta incontra Angela Merkel. Per il passaggio di consegne.

Letta alla Merkel: “Dove troveremo i soldi? Non devo spiegarlo alla Germania”. Ok, ma a noi puoi dirlo.

Berlusconi invita a pranzo Bersani. Per il giorno del ringraziamento.

Ingroia: “Conclusa l’esperienza di Rivoluzione civile”. Non tenerci sulle spine, come è andata?

Si scioglie Rivoluzione civile. E dire che era un progetto a impatto zero.

Texas, bimbo di cinque anni uccide la sorellina di due. Ora rischia il seggiolone elettrico.

Il piccolo si giustifica: “La mamma aveva detto che andava cambiata”.

La sorellina è stata uccisa con un fucile per bambini. Quindi c’è l’attenuante.

“Il fucile era stato progettato specificatamente per i bambini”. È l’equivalente americano delle forbici con la punta arrotondata.

Bimba uccisa dal fratello con un fucile. Come a ogni tragedia di questo genere, gli Usa si interrogano sulla pericolosità di tenere in casa dei fratelli.

L’euro cambia look. Quando si è depressi è normale farsi un vestito nuovo.

La Banca Centrale Europea ha emesso una nuova banconota da 5 euro. E dovrà bastare per tutti.

La nuova banconota da cinque euro è ispirata alla Grecia. Avrà un valore platonico.

I nuovi euro saranno simili ai vecchi, salvo piccole modifiche. Tra le novità la data di scadenza.

Il ministro Pd Zanonato: “Il nucleare non è di per sé sbagliato”. Ad esempio nel vostro congresso andrebbe bene.

Ratzinger torna in Vaticano. Si è perso di nuovo.

Spari a Palazzo Chigi, Alemanno visita il brigadiere Giangrande. L’ennesimo caso di malasanità.

Alemanno su Giangrande: “Non parla ma è lucido”. Gli opposti si attraggono.

Preiti: “Arrivato in albergo ho pensato di suicidarmi”.
***** Recensito il 1 maggio 2013
Questa recensione ti è stata utile? [Sì] [No]

* * *

Autori: caparezza17, bean, george clone, moseneva, paoloricca, zip, sofino, sisivabbe, xanax, goemon ishikawa, avvocato brosisky, misterdonnie, heliandros, frandiben, rubagalline, wunderbar, venividiwc, montales, fawollo, miguel mosè, david75, sasuke, fdecollibus, lughino, luka69, diodejaneiro, mangiabinari, stark, asfidanken, serena gandhi e giggi.

Commenti

2 maggio 2013 • 67 commenti

Feed dei commenti a questo post. Sia i commenti che i ping sono chiusi.

67 commenti a “La coalizione dei campioni [parte seconda]”

4 • Silvia2 maggio 2013 alle 19.05

Bravi! Clap clap!!! Posso dire che se fossi single su Mister Donnie ci farei più di un pensierino? Ecco.
Complimenti a tutti!

7 • goemon2 maggio 2013 alle 19.21

Bellissima Frandi su Kyenge e grandiosa quella di diodejanerio, ma che cos’è la la chiusura di giggi??? :D :D

12 • roberto2 maggio 2013 alle 19.52

dopo 5 anni, per la prima volta non ho capito una battuta di Spinoza… l’ultima non l’ho capita!!! qualcuno me la spiega?

13 • roberto2 maggio 2013 alle 19.53

ahh ho visto solo adesso sotto la didascalia di trip advisor.. adesso l’ho capita :)

16 • Gigio Poppins2 maggio 2013 alle 20.30

Non capisco tutto questo entusiasmo… a me personalmente la 37° non ha fatto gran che ridere …
E speravo in un post a parte per la news del fucilino …

ma dai, grandi grandi grandi grandi :D

18 • Alessio C.2 maggio 2013 alle 20.42

“Il Movimento 5 Stelle: “Conta quello che si fa, non quel che si dice”. Allora state zero a zero.”

Cor cazzo, caro.

I partiti hanno fatto eccome in questi decenni e continuano a fare, tutti danni ovviamente, ruberie, leggi ad personam, ma fanno eccome, se per qualcuno sono cose positive e contano lo stesso, ovvio…LOL…

Il M5S invece, nonostante il successo esagerato alla prima elezione a cui partecipava, purtroppo essendo arrivato “solo” terzo non ha potuto imporre più di tanto le sue direttive.

Ma non fa? Vai a vedere cosa ha fatto nei Comuni e Regioni dove è già presente, o nel ruolo principale o in “opposizione” che sia, e poi apri bocca vai…

E della diminuzione dello stipendio dei Parlamentari eletti ce ne dimentichiamo?

E di tutte le proposte che non vengono accettate solo perché sarebbe incredibile il contrario da parte della Casta, del Partito Unico? Dimenticate o mai pervenute nemmeno quelle, evidentemente.

Ma si sa, vanno inserite anche battute sul M5S in base al concetto tutto itagliota della par condicio, concetto distorto a dir poco, del tipo (con un parallelo facile facile): fischio ogni tanto falli anche alla squadra che in realtà non ne fa, altrimenti non vorrei che l’opinione pubblica e tantomeno l’altra squadra sospettassero che voglio favorire i loro avversari perché mi hanno comprato o per cavoli miei…LOL…

E’ lo stesso che usano nei talk-show in tv del resto, e motivo per cui giustamente quelli del M5S “veri” non ci vanno mai.

19 • Alessio C.2 maggio 2013 alle 20.43

ROTFL!

Avete messo la moderazione?

Qui?

Sul sito più “spietato” (o presunto tale) di satira della Rete?

Che cialtroni…ahahahahahahah…cagasotto…

20 • Passiflora2 maggio 2013 alle 21.05

Siete meravigliosamente dissacranti…e state diventando una piacevole abitudine di lettura ! Non chiedetemi di scegliere ! :p

22 • Ubu re2 maggio 2013 alle 21.25

Silvia, anche Giggi è da sposare, o almeno berci una birra.
Alessio, fai campagna elettorale da un’altra parte e non ci disturbare.
Qui si ride

25 • heliandros2 maggio 2013 alle 22.00

Immenso Giggi, ma Alessio C. con il commento 18 è insuperabile: mò me lo stampo e lo leggo a letto, così stramazzo dopo 10 secondi.

30 • fede2 maggio 2013 alle 23.16

ragazzi ho riso fino alle lacrime, che mi ricordi ora l’ultimo post che mi abbia steso così risale a fukushima…dopo una disgrazia un pugno di spinoziane battute mi illumina d’immenso!
lunga vita a spinoza.it, il miglior strumento per venire a conoscenza della merda che ti circonda!!

31 • è un mondo difficile2 maggio 2013 alle 23.24

a parte Giggiadvisor (che è fuori categoria), voglio scegliere tutte le battute :-D

“Ho letto questo post e l’ho trovato molto bello. Battute divertenti, attuali, argute, sagaci e persino commenti originali. Insomma lo consiglio a tutti”. ★★★★★

Questa recensione ti è stata utile? ;)

33 • Riccardo3 maggio 2013 alle 1.42

Ogni promessa è debito (paoloricca), benvenuto a Roma (sofino), forbici con punta arrotondata (diodejaneiro), pericolosità dei fratelli (mangiabinari), albergo (giggi).

L’ex papa Benedetto XVI e’rientrato in Vaticano.Sembrerebbe che il segretario di stato abbia esclamato:annuntio vobis gaudium magnum:habemus papam ed anche la riserva sulla panchina papale….Non c’e’ niente di meglio di un papa appassionato di calico….

36 • Zio Teto3 maggio 2013 alle 8.38

and the winner is :
Alemanno su Giangrande: “Non parla ma è lucido”. Gli opposti si attraggono.

38 • Triskel3 maggio 2013 alle 9.55

Alessio C. grazie! Ti ho letto con grande attenzione e devo dire che mi hai convinto della bontà delle tue tesi.
Ora, se cortesemente ti volessi levare tre passi dai coglioni, te ne saremmo tutti molto grati

41 • Haru No Kaze3 maggio 2013 alle 11.32

L’ultima è da oscar!!
@Alessio C. ma perchè voi grillini ci andate sempre in puzza? Fatevele due risate ogni tanto

43 • Miki3 maggio 2013 alle 14.05

Scadenti. vengono scelte sempre le solite battute dei soliti amici degli amici (giggi,frandiben et coetera) senza premiare la meritocrazia.

va be’ e’ la solita xxxxxxxxx ma non l’aveva ancora detto nessuno..

46 • Giannitr823 maggio 2013 alle 16.01

Alessio C. ha ragione, non lo sapete che non bisogna scherzare con le religioni? Siete dei blasfemi!

47 • fdecollibus3 maggio 2013 alle 16.20

Miki hai ragione, è tutto un magna magna, qui è pieno di raccomandati. Ad esempio Stark è il nipote di D’Alema.

49 • malcom3 maggio 2013 alle 16.54

che palle i grillini.. il vostro capo è un comico e non accettate le battute… qui si scherza su tutti.. problemi?????? esci da questo blog!!!

50 • MangiaBinari3 maggio 2013 alle 17.11

L’ho fatto anch’io, Giggi. Il Cavallo ha capito l’avvertimento.

51 • diodejaneiro3 maggio 2013 alle 18.08

Finalmente ho scritto una battuta degna di essere pubblicata su Spinoza!

52 • enrico3 maggio 2013 alle 19.45

L’assoluta mancanza di ironia di Alessio C. è raggelante e preoccupante…

55 • Jose Mario3 maggio 2013 alle 23.11

“La coalizione dei campioni” è quella che più di tutte mi è piaciuta. Sarò anche ripetitivo ma l’ultima è una trovata incredibile!!!

56 • Alsolito3 maggio 2013 alle 23.46

Come al solito vengono super-iper-mega-sopravvalutate le battutine da bar di giggi, mentre quelle un po’ più fini sono bellamente ignorate (probabilmente perché non capite)… sintomo di un paese, ahimè…

58 • Miki4 maggio 2013 alle 9.26

@ Alsolito: pensa che molti qui non conoscono nemmeno il pensiero di Spinoza.
Buonanima (l’ho letto su wiki)

59 • Barabba4 maggio 2013 alle 10.19

Pensa che molti sono qui nonostante sia la solita xxxx (oddio era un improperio dalle molte X?) perché non hanno nulla da fare in vita e cercano di non sentirsi vuoti senza arte ne parte.
L’ho letto su: Io psicologo.

60 • Barabba4 maggio 2013 alle 10.29

Quando penso che chi ha fatto il pippotto su 5 stelle rischia di essere lo stesso che tentò di spiegare la battuta sul l’invenzione del condom, mi viene voglia di tornare ad un suffragio elitario.

61 • max5stelle4 maggio 2013 alle 15.54

L’ultima è geniale.
p.s.Credo che Alessio.C abbia raggiunto il suo scopo.

63 • Kilroy_was_here5 maggio 2013 alle 18.48

Zip sugli altari: Mara Carfagna si mostra sorpresa per l’esclusione. È una vita che preparava l’espressione per questo momento.

Immaginatevi solo la Carfagna come Zoolander: che prepara la sua espressione “Magnum”, per le occasioni migliori. ROTFL con mucho gusto

64 • krusty6 maggio 2013 alle 12.49

E’ morto Andreotti.
I tecnici son gia al lavoro per estrarre la scatola nera dalla gobba.

65 • marcodamilano6 maggio 2013 alle 21.05

post decisamente strepitoso, Ingroia sulle spine vince su tutte!
AlessioC. ti ringrazio, mi hai ricordato perchè ho seri dubbi nel votare il Movimento 5S

66 • Luca S.8 maggio 2013 alle 22.14

Se vi piace a tutti quella su Preiti e Tripadvisor, vuol dire che ormai il gusto del macabro sta soppiantando quello della satira e i due sono ormai mescolati per benino…
Sempre meno speranze per quest’Italia così “antiumana”.
D’altronde la storia del suicidio desiderato da Preiti è vera, per sua ammissione, e l’antiumanità è anzitutto quella del reale, prima che quella della satira…