Spinoza

Un blog serissimo.

Finalmente la felicità

È morto Kim Jong-il. E mo’ chi glielo dice alla Fornero?

I nordcoreani lo ricorderanno così, mentre alza la Coppa del mondo.

Il dittatore coreano è scomparso a settant’anni. È il suo primo atto democratico.

Ahmadinejad: “Quando cazzo finisce questo 2011?”

Il “caro leader” è morto per un attacco di cuore: inutili i tentativi dei medici di salvarlo. E di salvarsi.

Al dittatore è stato fatale un infarto. Il concetto di yin e yang applicato al colesterolo.

Kim Jong-il sarebbe morto “per il troppo lavoro fisico e mentale”. Non una bella pubblicità, per la Wii.

La successione al potere sta generando apprensione fra i nemici storici del dittatore: gli Usa, la Corea del Sud, il Giappone, il fon.

Obama assicura che gli Stati Uniti faranno di tutto per garantire la stabilità della penisola coreana. Anche a costo di trascurare la Siria.

Prime dichiarazioni del nuovo leader Kim Jong-un: “Cos’è questo pulsante rosso?”

Estremista di destra uccide due senegalesi e si spara. Il Natale quando arriva arriva.

“Questo è un giorno che Firenze non avrebbe mai voluto vivere, un giorno di dolore incredibile, che semina disperazione in un’intera comunità”, ha detto il sindaco Renzi commentando l’uscita del film di Pieraccioni.

Casa Pound: “La strage di Firenze usata per screditarci”. In effetti, solo due…

Napolitano: “Abbiamo individuato i passi per uscire dalla crisi”. Tipo il Sempione.

Bossi: “Se vedo Berlusconi mi metto a ridere”. Sì, all’inizio è così.

L’ex ministro Romano: “I baci gay mi imbarazzano. Soprattutto quelli sulle mani.

Buste con proiettili inviate a Belpietro, Berlusconi, Bersani, Boriano, Casini, De Bortoli, Fornero, Mauro, Monti e Sechi. Spero di non aver dimenticato nessuno.

È nata la figlia di Ruby. Decisiva una telefonata: “Fatela uscire”.

La piccola si chiama Sofia Aida, è in buona salute ed è già maggiorenne.

Impreca contro Monti e distrugge sportello Inps a martellate. “Perché non paghi?”

Mamma affida il neonato a una passante e fugge. Così è nato il rugby.

Berlusconi: Sto leggendo i diari del duce e mi ritrovo in molte cose”. Ad esempio sono falsi.

“Anche Mussolini si lamentava della mancanza di poteri”. Citando a sua volta i diari di Assurbanipal.

Il Vaticano: “Non abbiamo comprato noi il dominio Vatican.xxx”. Qualche testa salterà.

Fabrizio Corona vuole lavorare alla Croce Rossa. Che poi l’ambulanza la puoi parcheggiare dove vuoi.

Fiocco azzurro in casa Agnelli: è nato Giacomo Dai. L’impiegato dell’anagrafe era lentissimo.

Usa, donna data alle fiamme in ascensore. “Fa caldo oggi, eh?”

Sabina Began: “Berlusconi mi ha fatto vedere le stelle. Niente da fare per la legge morale.

Lele Mora è in sedia a rotelle. Ora Costantino gli massaggerà le ruote.

Somalia, ogni sei minuti la fame uccide un bambino. E anche quest’anno ve l’abbiamo detto.

* * *

autori: serena gandhi, novevonbismarck, here to avenge laika, mestmuttèe, assface, aldo sbadiglio, mancuerda, edelman, marissa, dan11, sisivabbe, giggi, milingopapa, jackbass68, lvix, xanax, lowerome, mariozeudopunterco, frandiben, misterdonnie, miguel mosè, cristiano m., demerzelev.

Commenti

21 dicembre 2011 • 180 commenti

Feed dei commenti a questo post. Sia i commenti che i ping sono chiusi.

180 commenti a “Finalmente la felicità”

2 • daniele21 dicembre 2011 alle 15.47

La successione al potere sta generando apprensione fra i nemici storici del dittatore: gli Usa, la Corea del Sud, il Giappone, il fon.

Ommammachebbello, ci sono di nuovo. E due volte. :) . Questo post mi è garbato.
Un Plauso a Frandiben e Misterdonnie :D

È nata la figlia di Ruby. Decisiva una telefonata: “Fatela uscire” questa la migliore. Il resto mi appare un po’ sotto tono….

e sti cazzi se sei primo.

La successione al potere sta generando apprensione fra i nemici storici del dittatore: gli Usa, la Corea del Sud, il Giappone, il fon.

Bellissima…ottime quasi tutte comunque!!!

È nata la figlia di Ruby. Decisiva una telefonata: “Fatela uscire”.

La piccola si chiama Sofia Aida, è in buona salute ed è già maggiorenne.

ahahahahahaah spettacolo!

14 • frandiben21 dicembre 2011 alle 16.02

grazie dan11 e mr.tambourine :D
Mi aggrego ai complimenti per misterdonnie davvero in splendida forma! (l’ascensore lol)

20 • Marco dalla Sardegna21 dicembre 2011 alle 16.19

Prime dichiarazioni del nuovo leader Kim Jong-un.
Oggi parlerò della Corea del Nord 2.0.

Napolitano: “Abbiamo individuato i passi per uscire dalla crisi”.
Sono quelli del Don Chisciotte?

Berlusconi “Anche Mussolini si lamentava della mancanza di poteri.
Con la speranza che i tedeschi non lo sentissero.

22 • F 4 Fake21 dicembre 2011 alle 16.32

Fiocco azzurro in casa Agnelli: è nato Giacomo Dai. L’impiegato dell’anagrafe era lentissimo.

Clap clap clap

23 • F 4 Fake21 dicembre 2011 alle 16.33

Fiocco azzurro in casa Agnelli: è nato Giacomo Dai. L’impiegato dell’anagrafe era lentissimo.

Clap clap clap! :-)

26 • paolo masi21 dicembre 2011 alle 16.42

Berlusconi “Ci sono certi acquisti che non vuoi far sapere…soprattutto alle mogli”. Adesso sì che è Natale

28 • Andrea21 dicembre 2011 alle 16.51

Fiocco azzurro in casa Agnelli: è nato Giacomo Dai. L’impiegato dell’anagrafe era lentissimo.

Bella. E Agnelli ha fantasia!!!

33 • Zioteto21 dicembre 2011 alle 17.07

40esimo … ma andate a cagare !!

La piccola si chiama Sofia Aida, è in buona salute ed è già maggiorenne
STREPITOSA !!!!!!!!!!

37 • Diego21 dicembre 2011 alle 17.18

Quella sulla Began vi fa vincere di diritto il premio di miglior blog anche per il 2012!

38 • marcomaccioni21 dicembre 2011 alle 17.21

la migliore è quella di Giacomo Dai…è superlativa.
E ce ne sono molte altre belle.
Un paio proprio non fanno ridere.

Kim Jong-il e Kim Jong-un, davvero? Cioè, il vecchio era IL Kim Jong, e il figlio è UN Kim Jong qualunque?

Kim Jong-un è rammaricato perchè non avrà lo stesso carisma del Padre Kim Jong-IL….e lo si capisce dall’articolo. Egli stesso ha dichiarato: cambio il mio nome in Kim Kong-LO!!

49 • silvia21 dicembre 2011 alle 18.36

“il cielo stellato sopra di me e la legge morale dentro di me” epitaffio sulla tomba di immanuel kant

@GEPPO, te la spiego perchè ne vale la pena: sulla tomba di Immanuel Kant c’è scritto «Il cielo stellato sopra di me, la legge morale dentro di me». La Began può capirne solo mezzo, insomma :)

53 • GEPPO21 dicembre 2011 alle 18.46

ok grazie …. bella ma….non supera quella dell’impiegato dell’anagrafe che capisco senza ricorrere ad interdet (almeno io!)

@Geppo ahahahahaha, ti ringrazio perchè quella e mia. Ma a mio parere quella di Kant sta qualche girone sopra :) ))

57 • triskel21 dicembre 2011 alle 19.02

Fa ridere per l’accostamento fra l’epitaffio di uno dei più stimati pensatori dell’occidente e la frase grottesca di una delle più spudorate zoccole dei nostri tempi…e attacca l’immoralità dell’ex primo ministro.
Quella di Giacomo Dai è una battuta splendidamente costruita ma non ha la stessa carica satirica. Umorismo elegante di ottimo livello, ma non satira.
Oh, nessuno se la prenda per favore, sono solo opinioni

58 • è un mondo difficile21 dicembre 2011 alle 19.06

Il phon (si scrive così! cazzo, non si scherza sui phon!), Casa Pound (solo due), “Fatela uscire”, Giacomo Dai e l’ascensore in fiamme le migliori. il resto un po’ sottotono…
quella della legge morale (giustamente assente in Berlusconi) è sottilissima.

aspetto con ansia il post “questo Natale c’è così tanta crisi che…” ;-)

60 • scoiattolazzo21 dicembre 2011 alle 19.46

Hahahaah..haa..haahahah..haaaaaaaaaaa

Una risata mi seppellira’. R.I.P Scoiattolazzone mio. Ed ora , squillo di tromboni, a fare una bella sessione di Mw3 .

Quella sulle ruote massagiate a lele Mora mi ha tolto la voglia che avevo di togliermi la voglia di ridere oggi.

62 • abkualcosa21 dicembre 2011 alle 19.54

È nata la figlia di Ruby, ha appena un giorno ma già ne dimostra 5

a me piaceva, ma io non faccio testo :-(

:-) )

64 • Mattia21 dicembre 2011 alle 20.18

bellissime!
“niente da fare per la legge morale” mi ha steso!
@marco della sardegna… per favore basta, mi fai perdere il gusto di leggere i commenti, hai davvero un grave problema, statisticamente prima o poi dovevi far ridere invece niente, fatti vedere da uno bravo!

65 • Bunker21 dicembre 2011 alle 20.18

Mi sento un po’ molto molterrimo tonta perchè non ho capito quella di Giacomo Dai e dell’impiegato dell’anagrafe :(
(nessuno si scandalizza per Lele Mora in sedia a rotelle? ;) )

66 • frandiben21 dicembre 2011 alle 20.20

@triskel ma che prendersela, sono perfettamente d’accordo con te :D
La mia su Giacomo Dai fa soltanto ridere, quella su Kant è da ammirare come un dipinto.

@Frandibel mi sono appropriata di un complimento diretto a te per sbaglio. Ti devo almeno due birre e tre calippi :) )

68 • Egnatio21 dicembre 2011 alle 20.38

Uhmmm…
Potevi essere un po’ più caustico Frandiben:
Fiocco azzurro in casa Agnelli: è nato Giacomo Dai. Vista la qualità delle auto prodotte dalla sua famiglia, dovrà abituarsi a spingere!

Nel complesso tiepide con qualche acuto.

70 • Frandiben21 dicembre 2011 alle 20.45

@lvix, io ti cedo tranquillamente quella e mi approprio della tua odierna su Saviano ;)

@egnatio
la tua sarà anche caustica ma nel forum l’hanno pensata almeno in dieci

71 • vitalij21 dicembre 2011 alle 21.19

@triskel, è vero, la battuta sulla Began è una vera perla. Complimenti a Miguel Mosè!!!

76 • dario21 dicembre 2011 alle 22.58

@Letizia…su Ahmadinejad: perchè quest’anno sono caduti molti regimi di lungo corso e morti (o uccisi dipende da come si guarda la cosa) dittatori vedi ad esempio Gheddafi. Almeno io l’ho intesa così

81 • cecilio22 dicembre 2011 alle 1.24

…se su cento persone il dieci x cento conoscesse
spinoza come filosofo-sarebbe una gran bella cosa-
…questo vale anche x kant-
…quindi la botta satirica in questione potrebbe colpire solo
un ipotetico dieci x cento che avesse letto
e studiato filosofia-ma non verrebbe capita e afferrata
dal restante novanta x cento-
…se una risata dovra’ seppellirci tutti
e’ giusto che non faccia distinzioni
tra colti e ignoranti…

82 • Bunker22 dicembre 2011 alle 1.40

@Cecilio, fortunatamente la differenza tra “colti” e ignoranti” è data dalla curiosità di voler conoscere o meno, non dai prerequisiti :)

83 • Enrico22 dicembre 2011 alle 3.18

“Estremista di destra spara a due africani e si suicida subito dopo. Il ventennio in cinque minuti.”

@Bunker: mi hai rubato le parole, grande!

Per il resto bravi come al solito, anche se mi avete viziato troppo ed ora mi aspetto sempre di più, come se mangiassi Tomacco :D

Impreca contro Monti e distrugge sportello Inps a martellate. Perchè rovinare un bel PC? è l’unico strumento che ti può dire quando andare in pensione…secondo il calendario Maya.

Enrico: .lol:
Meriti di apparire sulla home page.
Meriti? scusate la battuta, dimenticavo che siamo in in italia… :-)

88 • marek22 dicembre 2011 alle 8.36

@ rico che scrive

Enrico: .lol:
Meriti di apparire sulla home page.
Meriti? scusate la battuta, dimenticavo che siamo in in italia…

…infatti Enrico ha plagiato un capolavoro di Lowerome già twittato da Spinoza.

89 • alberuto22 dicembre 2011 alle 11.09

vergogna! non si fanno battute sulla famiglia Agnelli, lo trovo veramente di cattivo gusto

Berlusconi: “Sto leggendo i diari del duce e mi ritrovo in molte cose”. Ad esempio sono falsi.

Splendida.

91 • ovoboglio22 dicembre 2011 alle 11.35

Assurbanipal???
ragazzi esiste
questi si son messi a fare citazioni vere :D :D
complimenti a tutti per post odierno, precedenti, libri ecc…
siete dei grandi anche se vi leggo per ridere, poi mi fate sentire ignorante come una capra e vado in depressione :(

92 • misterdonnie22 dicembre 2011 alle 12.10

Piacquero assai edelman/siria, il rugby, frandiben e demerzelev.

grazie a chi apprezzò :) (@julz: e sposiamoci dai! :D )

sciam’ ‘nnanz ;)

MrD

94 • Ginocchio22 dicembre 2011 alle 12.30

Ringrazio Silvia che mi ha spiegato la citazione di Kant e….effettivamente è da incorniciare

15 giorni per un post così? Con quello che sta succedendo? Mah, un tempo eravate meglio…

98 • Kantone22 dicembre 2011 alle 13.29

Quella su kant non fa ridere,e’ che per fare i fighi dicono “bella,spertacolare,sublime” così chi non l’ha capita su sente uno stolto.
Notate bene, quelle più “difficili” sono sempre le più applaudite!!
Meditate!!

100 • simkat22 dicembre 2011 alle 14.02

Giggi sei un genio, la tua è una delle migliori dell’anno!

Buste con proiettili inviate a Belpietro, Berlusconi, Bersani, Boriano, Casini, De Bortoli, Fornero, Mauro, Monti e Sechi. Spero di non aver dimenticato nessuno.

E bravi tutti!!!
In particolare 9vonbismarck edelman e miguelbosè.
Quella su Giacomo Dai non sarà satira… ma mi ha ribaltato! :)

102 • LVIX22 dicembre 2011 alle 14.27

@Kantone ha ragione! Le battute di Spinoza sono una cagata pazzesca!! (Kantone sei svizzero?)

103 • marcofurbo22 dicembre 2011 alle 14.34

@Marco dalla Sardegna: grande, minkia, mi fai sbragare dalle risate come sempre, come fai ad inventarne sempre di così audaci?

104 • triskel22 dicembre 2011 alle 14.43

@ kantone
Inoltre aggiungerei che la cultura è parte integrante della satira, perchè la satira attacca l’arroganza del potere. E qualsiasi potere arrogante si nutre dell’ignoranza.

105 • triskel22 dicembre 2011 alle 14.48

‘Saviano continuerà a scrivere “Qual’è” con l’apostrofo. Summit dei casalesi per capire a che cazzo serve cercare di ammazzare uno che si preoccupa di certe cose’

Filipio, amico mio…non so se hai conti in sospeso con i casalesi, ma una preoccupazione in meno!!

(scusa, non ho resistito)

106 • filipio22 dicembre 2011 alle 15.02

ciao, triskel! coi casalesi tutto ok, non preoccuparti…
in compenso ho simpatie per la ‘ndrangheta, anche loro hanno l’apostrofo come principio… :)

108 • sudista22 dicembre 2011 alle 15.10

‎”Berlusconi: “Molte analogie tra me e Mussolini”. Pato, scappa!” (cit. mercà)
- Il ragazzo leggendo le parole di Silvio è diventato cianotico…

Volete proprio sapere la migliore?

Somalia, ogni sei minuti la fame uccide un bambino. E anche quest’anno ve l’abbiamo detto.

Però! che cuore evete scherzare sulla morte del caro leader?

Approposito di megalomani … Silvio avrà già scelto l’imbalsamatore?

110 • Zedma22 dicembre 2011 alle 16.06

Plauso per la chicca di Miguel Mosè: in tutta la Storia della Filosofia, raramente i due filosofi sono stati così vicini… ;)
Peraltro, leggenda vuole che lo stesso Immanuel, interrogato sulla sua (presunta unica) esperienza sessuale, ebbe a dire: ‘Gradevole la sensazione, sgradevole il movimento’. A parti invertite, eccezionale lungimiranza.

111 • bohlla22 dicembre 2011 alle 16.18

Ho appena inviato le battute del commento numero 20 alla “Settimana enigmistica”, mi è stata immediatamente garantita la loro pubblicazione nella rubrica “Risate a denti stretti”, nonostante il livello sia leggermente inferiore a quelle da loro normalmente inserite.

112 • giovanni22 dicembre 2011 alle 16.38

Quella su kant è troppo poco accessibile per l’utente internettiano medio, forse l’utente spinoziano medio la capisce più facilmente e può così mostrare il medio al primo, il quale lo guarderà al posto della luna e delle stelle.

115 • Marc22 dicembre 2011 alle 18.23

@111: bohlla.
Complimenti, sei riuscito a fare una battuta che non fa ridere a proposito di una battuta che non faceva ridere.

117 • marco22 dicembre 2011 alle 19.16

Miguel Mosè sei un genio
Frandiben sei un genio
Mestmuttèe sei un genio
Misterdonnie pure tu non scherzi

118 • merdacchione22 dicembre 2011 alle 20.23

@Marc

invece il commento di bohlla spacca e coglie nel segno! Marco dalla Sardegna potrebbe fare l’autore per un eventuale nuovo spettacolo dei comici del Bagaglino.

119 • Sollaccio22 dicembre 2011 alle 20.51

Il compagno di Ruby a proposito di sua figlia: “E’ ancora presto per dire a chi somiglia di più”. La piccina: “Ghe pensi mi a suggerirtelo”.

120 • lore22 dicembre 2011 alle 22.04

mi sento molto “vecchia zia” (con tutto l’affetto e/o i doverosi “grazie” per ogni tipo di zia) ma non riesco a trattenermi:

@ 58 • è un mondo difficile

“L’asciugacapelli (più comunemente chiamato fon o fohn /fɔn/,[1] ma spesso scritto erroneamente phon[2]) è un piccolo…”
http://it.wikipedia.org/wiki/Asciugacapelli

127 • coRRADO23 dicembre 2011 alle 10.43

@triskel
in primis una battuta deve far ridere. Una battuta satirica che non faccesse ridere non è una battuta satirica. Secondo: la satira combatte l’ignoranza FACENDOSI CAPIRE DAL POPOLO NON CITANDO COSAE CHE IL POPOLO NON CONOSCE.
Questo come discorso generale, il che non toglie che sia bello leggere anche battute, che fanno riferimenti “colti”. Magari servono a qualcuno per scoprire Kant.

@Kantone
sono d’accordo con la tua osservazione.

128 • coRRADO23 dicembre 2011 alle 10.45

Prima che qualcuno me lo faccia notare: mi scuso per come o torturato la consecutio temporum nel commento precedente.
Che se io avrebbe studiato meno Kant e di più meglio la grammatica non faressi questi errori :-)

129 • coRRADO23 dicembre 2011 alle 10.46

Mi scuso che nello scusarmi ho scritto “o” senza acca. Devo smetterla di correggere il cappucino con il Fernet…

130 • Brigante Lucano23 dicembre 2011 alle 11.14

81 • cecilio •
98 • Kantone
Quella che cita Kant è straordinaria, come anche la citazione michelangiolesca, per capirle non servono tante lauree e certamente non si tratta di esibizionismo da parte degli autori che invece ringraziamo per aver impreziosito il post. E’ comprensibile che alcune battute non siano così immediate, del resto non si può sapere tutto; in genere poi ci sono più chiare anche leggendo i commenti. Personalmente non mi vergogno quando non capisco; i miei limiti mi sono chiari anche quando capisco.
La battuta che tutti possono cogliere immediatamente resta comunque un puro ideale: provateci a produrre qualcosa con un senso compiuto ed alla portata della Gelmini, di Gasparri, dei Bossi.
Buona crisi a tutti.

131 • GEPPO23 dicembre 2011 alle 12.00

a)Quando non si capisce la battuta subito, si resta male e a volte si pensa che chi l’ha scritta sia troppo erudito e presuntuoso
b)Quando poi si scopre l’arcano, spesso si apprezza l’umorismo dell’autore e anche la nuova conoscenza
c)quindi continuate cosi letterati del c….

132 • coRRADO23 dicembre 2011 alle 12.17

@brigante lucano
provateci a produrre qualcosa con un senso compiuto ed alla portata della Gelmini, di Gasparri, dei Bossi.

e che ci vuole:
Scoreggia!!!
troppo raffinata? Allora:
Cacca!!!

orca..Bossi non l’ha capita

Comunque Kantone non critica la battuta in sè, ironizza sul fatto che molti sembrano fare a gara per far saper che loro la battuta colta l’han capita subito e “che gli è piaciuta tantissimo”

133 • Adriano23 dicembre 2011 alle 13.01

Fantastica la citazione di Erasmo da Rotterdam! Mi ha fatto morire dalle risate, sicuramente la migliore!

M’inserisco sui commenti alla citazione kantiana: credo che un’allusione sia divertente se comprensibile dalla maggior parte delle persone e se abbia anche qualche particolare pertinenza. In questo caso, il riferimento all’epitaffio kantiano è sconosciuto ai più e oltretutto non c’è un’antitesi diretta tra Kant e la Began, che potrebbe essere intelligente almeno quanto il filosofo tedesco, anche se è conosciuta per altre qualità.
Alla fine risulta una battutina saccentina, per me, poco divertente, non mi stupirei se chi l’ha scritta fosse un professore universitario o un ingegnere…

135 • triskel23 dicembre 2011 alle 13.29

@corrado

Boh, mi sembra una discussione abbastanza sterile tutto sommato. Come ogni entità composta da più fattori anche una battuta deve saper miscelare i vari aspetti in modo equilibrato.
Francamente che ci sia questa corsa a vantarsi di essere colti (peraltro in un forum dove tutti usano pseudonimi) mi sembra una valutazione molto tirata per i capelli. Neanche ci conosciamo, non vedo perché dovrei ostentare erudizione, che riconosco pubblicamente di non avere.

136 • coRRADO23 dicembre 2011 alle 13.49

@triskel
Sì, non è un argomento su cui ti sfiderei a duello :-)
Volevo solo ribadire quella che è una mia fissa: se uno vuol far satira la faccia ma questo non trasforma una battuta brutta in una bella battuta e non giustifica automaticamente tutto (con buona pace di Luttazzi).

Sulla battuta colta: è più un “vantarsi con se stessi”. In realtà la battuta colta non mi fa ridere più di altre, ma mi “emoziona”, mi innorgoglisce perchè ho saputo..coglierla, mi fa sentire parte di un elità e mi entusiasmo.
PS Ovvio è un ‘ipotesi mia, magari è tutta cannata.

138 • miguel mosè23 dicembre 2011 alle 14.32

Ehy! Sono quello che se la tira sfoggiando Kant.
Mi spiace smorzare l’augusto dibattito, ma….
“Il cielo stellato sopra di me e la legge morale dentro di me” è citazione che è diventata patrimonio pure della tv generalista. Benigni, tanto per capirci, l’ha usata a strafottere. Se non ricordo male è addirittura circolata al GF in un’avventurosa versione storpiata. Ergo, non è necessario essere Fernand Braudel per citare “Se il popolo vuole il pane dategli le brioches”. Basta orecchiare qua e là.
In ogni caso grazie a Frandi e agli altri per le cose belle.
Anagrafe, rugby ed altre forever!
mm

140 • sudista23 dicembre 2011 alle 14.41

Superata la fase Berlusconi, Monti: “Ora è il momento della crescita”…dopo quello della ricrescita…

141 • muziki23 dicembre 2011 alle 16.52

Prime dichiarazioni del nuovo leader Kim Jong-un: “Cos’è questo pulsante rosso?” Il Trota coreano

142 • emanuele dal trentino23 dicembre 2011 alle 17.30

Per @Marco dalla Sardegna:

Marco, non ti capisco. Sei troppo avanti o sei rimasto un po’ indietro…?

anche se penso di conoscere la risposta….

143 • bastian contrario23 dicembre 2011 alle 18.09

@triskel: braudel è stato uno dei più grandi storici del secolo scorso.
———
solo io ho notato che tra kim jong-il e kim jong-un l’unica differenza è l’articolo?

144 • Egnatio23 dicembre 2011 alle 18.33

@bastiancontrario
Con questo vorresti insinuare che i Koreani son tutti uguali?
Sei un porco razista! :-)

Il fhon è un vento caldo di caduta che si produce nelle valli a ridosso delle Alpi, e da questo il nome dell’elettrodomestico.

146 • ViolettaValery23 dicembre 2011 alle 20.11

@Kantone : Quella su kant non fa ridere,e’ che per fare i fighi dicono “bella,spertacolare,sublime” così chi non l’ha capita su sente uno stolto.
Notate bene, quelle più “difficili” sono sempre le più applaudite!!

Quella su Kant FA ridere! E non è che fosse così “difficile” se l’ha capita mia sorella che è in quarta liceo!

147 • stupido23 dicembre 2011 alle 20.13

a giudicare dai commenti sono l’unico che non l’ha capita, ma per favore qualcuno mi spiega quella dell’ascensore?

149 • Joe Guareschi23 dicembre 2011 alle 21.06

Ammetto non conoscevo la frase di Kant, o se l’ho sentita citare l’ho poi dimenticata. E’ in parte condivisibile anche il ragionamento secondo cui la satira per far pensare ridendo, dovrebbe essere accessibile ai più, altrimenti diventa un passatempo elitario; ma d’altra parte è bastato informarmi un po’ per comprenderla. Quindi lo scopo di pensare e crescere è stato raggiunto. Anche dopo spiegata un sorriso me l’ha fatto fare lo stesso, anzi, ho apprezzato ancor di più la genialità che c’è dietro.. e forse anche invidiata.

150 • misterdonnie23 dicembre 2011 alle 22.38

@bastian contrario: no, diciamo non solo tu. basta farsi un giro nel forum per vedere che una gragnuola di battute erano solo su “il/un”.:D

151 • cecilio23 dicembre 2011 alle 22.40

…salve…e chiedo scusa…
…non era mia intenzione
sottolineare il proverbio
”scherza con i fanti-ma lascia in pace kant”…

152 • triskel23 dicembre 2011 alle 23.04

Ma avendo capito la battuta di Kant e contemporaneamente non sapendo una sega nulla di Ferdinand Braudel, sono fra quelli che se la tirano o fra gli ignoranti persi?…

153 • daceto23 dicembre 2011 alle 23.16

e io che non ho ancora capito quella sugli Agnelli? Ho letto invano tutti i commenti, ma niente… PIETA’!!! cmq la contrapposizione tra l’olgettina e Kant è SUPERLATIVA! (per la cronaca io ho studiato da ragioniere… e l’ho capita lo stesso)

154 • pietro24 dicembre 2011 alle 11.57

138. Miguel Mosé, stavo per scrivere la stessa cosa io, la frase di Kant è iper citata nei contesti mediatici più commerciali, probabilmente anche nelle carte dei cioccolatini. E’ quasi impossibile non averla mai sentita almeno una volta nella vita. Non c’è bisogno di avere letto l’Amleto per riconoscere la frase “Essere o non essere…”. Dunque tutti questi che si lamentano della troppo sottigliezza della battuta non solo non conoscono Kant, ma non guardano la tv, non ascoltano la radio, non mangiano cioccolatini…

156 • andypandi24 dicembre 2011 alle 15.09

Le battute troppo elitarie (tipo Kant o tipo Lamb’s family) sono fine a se stesse.

E’ come quando i nerds si raccontano le barzellette… ridono solo loro.

Per il resto bravi tutti. @Marco della Sardegna una spanna sopra gli altri.

157 • rico24 dicembre 2011 alle 15.10

Bossi: “Se vedo Berlusconi mi metto a ridere”.
Meglio che piangere guardando “il trota”…
E non c’è niente da ridere, visto che il figlio del senatùr prende 15000 euro al mese, mentre i laureati suoi coetanei circa 900, sotto contratto come interinali, co.co.co, va.fa.cu…

158 • bastian contrario24 dicembre 2011 alle 15.27

@egnatio: siccome gioco a rugby non direi che sono un porco, al massimo un cinghiale ;-)
@dipa: nel rugby il pallone si passa all’indietro con le mani; le dimensioni di un pallone da rugby sono all’incirca le stesse di un neonato…
…solo che lo si può anche calciare…

…be’, ora che ci penso anche i neonati si possono calciare…

159 • Daniele24 dicembre 2011 alle 16.07

Post stranissimo, con una varianza pazzesca. Qualcuna è proprio bella (su tutte: Napolitano e i passi per uscire dalla crisi… geniale!, ma anche le buste coi proiettili, quella sul rugby, e quella su Giacomo Dai… carinissima!), ma tutte le altre sono di livello molto basso, fino a punte di vera tristezza (ad esempio molte della prima parte).
La citazione di kant non funziona, non accende la miccia, non fa ridere, mi spiace. La ricerca forzosa del radical-chic non si addice a spinoza.it, non esagerate (e le citazioni forzate, non è questa la prima, vanno purtroppo su questa strada…)

161 • Required25 dicembre 2011 alle 5.28

- proprio perché è stato definito “il popolo di internet”, ha gli strumenti per approfondire, soprattutto se stimolato da una battuta più che azzeccata

- io odieró un po’ meno il mondo quando leggeró “ma secondo voi è comprensibile? tutti sanno chi è sta Sabina Began??”

- credo sarebbe stato molto più presuntuoso e saccente non riportarla, perché tanto non la capirebbero..

Comunque questa discussione filosofia/satira/sipuò mi ha fatto venir in mente lo schetch dei MontyPython, lo voglio rivedere e condividere perché ancora mi fa cappottare (grazie Miri)

http://www.youtube.com/watch?v=0AORIsB8DIw&feature=youtube_gdata_player

162 • negus25 dicembre 2011 alle 8.42

Aspettando che finisca ‘sto cazzo di 2011 e a costo di trascurare la Siria, vi esprimo le mie preferenze, anche se sono false.
Fin da neonato ho adorato il rugby.
Ok, anche questa volta ve l’ho detto.
Ora però spiegatemi a che cazzo serve quel pulsante rosso in ascensore….

166 • Xirbaf26 dicembre 2011 alle 16.51

Spiegati i 44 milioni di intervenuti ai funerali di Kim Jong-il: era un flash mob in cui ognuno aveva con se tre manichini da vetrina.

167 • saraelle27 dicembre 2011 alle 7.47

Anche per voi c’è un “c’era una volta”. Una volta le battute erano fulminanti. Adesso insomma… Se se ne deve spiegare la metà non sono poi così sono riuscite. Opinione personale, of course.

@saraelle: può essere vero, ma tra le ipotesi mettici pure che rispetto ad una volta siamo (come utenti attivi e come lettori) 100 volte di più. E quindi 100 tipi di persone, gusti e intelligenze in più.

171 • lollo3 gennaio 2012 alle 13.34

Esatto, il riferimento a Kant colpisce meno del 10%, ovvero solo quella parte della popolazione che conosce sia Kant che sta cazzo di Began. A meno che tutti quelli che conoscono Kant conoscano anche la Began, che in tempi di laureati in filosofia disoccupati e quindi inchiodati davanti alla televisione o internet e’ assai probabile :)

172 • Luigi Bugliosi6 gennaio 2012 alle 19.27

A proposito della battuta con il cielo stellato.
Sono poche le battute filosofiche che possono formare oggetto di una battuta satirica perchè sono poche le conoscenze o i ricordi relativi.
Probabilmente tutti conoscoo il ‘Cogito ergo sum’ di Cartesio.
Il cielo stellato sopra di me ed il rigore morale dentro di me dovrebbe essere per chiunque un imperativo, specialmente il rigore morale, che è quasi scomparso.
Di ritrono dai paesi di lingua inglese abbiamo ‘il rasoio di Occam’, principio che tutti i nostri politici dovrebbero studuare e applicare.
Ancora abbastanza noto è il ‘panta rei’ di Eraclito,o il ‘una sola cosa so per certo, ed è di non sapere’, di Socrate. E infine credo siano pure abbastanza noti il ‘vedo il cavallo, o Platone, ma non vedo la cavallinità’ e infine il detto ‘amicus Plato, sed magis amica veritas’.
E dopo questa lagna, torniamo allw straordinarie battute di Spinoza.

179 • subbuglio8 febbraio 2012 alle 11.49

Si suppone che Monti, cessato il premierato, si dimetterà da senatore a vita; altrimenti sai che noia!