Spinoza

Un blog serissimo.

Scusate il ritardo

Osama Bin Laden è morto. Ma non mi ricordo più perché dovrei essere felice.

(Una beffa per Osama. Era a soli quattro mesi dalla prescrizione)

Gli Usa liquidano Osama. Non avevano intenzione di rinnovargli il contratto.

Osama Bin Laden è stato ucciso. È la sorte di tutti i testimoni chiave.

Il leader di Al Qaeda colpito da un proiettile alla testa. È l’unico modo per uccidere uno zombie.

L’uccisione di Bin Laden è avvenuta nel corso di un’operazione dei reparti speciali americani. Nome in codice della missione: “Boh, proviamo qui”.

Il leader di Al Qaeda vittima di un blitz. L’operazione è durata solo 15 minuti e 304.041.600 secondi.

Giustizia è fatta: finalmente ucciso il colpevole di centinaia di migliaia di morti in Afghanistan e Pakistan.

Ha funzionato la tecnica americana: bombardare tutti i paesi vicini, costringendo Osama a rifugiarsi lì.

Nell’operazione arrestate due mogli e sei figli. Se è vivo è un genio. 

Bin Laden era stato riconosciuto colpevole di uno dei più vergognosi crimini della storia: la rielezione di George W. Bush.

Dall’11 settembre Bin Laden minacciava gli Usa con video e messaggi su internet. Ma magari cercava soltanto di rimettercisi insieme.

Il test del dna conferma quanto già si pensava: le altre vittime della guerra non erano Bin Laden.

Bin Laden si nascondeva in un complesso residenziale di lusso. Gli piaceva minacciare i vicini dal videocitofono.

(Osama era l’unico al mondo che quando sentiva il campanello sperava fossero i testimoni di Geova)

Quando è stato ucciso, Bin Laden aveva in tasca 500 euro. Era chiaro che non sarebbe arrivato a fine mese.

(500 euro addosso a Bin Laden. Anche in Pakistan esistono i Responsabili?)

Barack Obama: “Non mostreremo alcuna immagine di Osama”. Puntano sulle mille parole.

Gli americani divisi sulla foto di Bin Laden. Per molti è un nudo artistico.

Un funzionario Usa alla Cnn: “Il cadavere è stato trattato secondo la tradizione islamica”. Portato a spalla festeggiando per le vie della città.

Al Qaeda conferma la morte di Bin Laden. Ok, di loro ci si può fidare.

Berlusconi: “Tutti aspettavano questa notizia”. So già quando rispolverare questa citazione.

Al Qaeda starebbe già scegliendo il nuovo leader. Si attende a breve la fumata bianca da qualche grattacielo.

Bin Laden sepolto in mare. Ora sono cazzi di Capitan Findus.

Il cadavere di Bin Laden è stato abbandonato in mare perché nessun paese lo voleva. Quindi arriverà a Lampedusa.

La Santa Sede: “Di fronte alla morte non si festeggia”. E dire che erano reduci da tre giorni di bagordi.

Alcuni attribuiscono a Karol Wojtyla la morte di Bin Laden. Ma non mi risulta che avesse l’aids.

Pare che Al Qaeda si stesse preparando a colpire in maniera durissima le ferrovie americane. Vendendole a Trenitalia.

Diffuse le ultime parole pronunciate da Bin Laden: “Chi è?”

* * *

autori: stark, bandadellabandana, frandiben, marcello mattioli, marissa, michele salvezza, giuseps, carbuncle, tacone, venividiwc, giggi, fdecollibus, cortez, the aubergine, miguel mosè, mestmuttèe, misterdonnie, mercà, cabajos, a. stavro gambini, puccio di luce, demerzelev, mingaz, k l e e, edelman e milingopapa.

Commenti

6 maggio 2011 • 174 commenti

Feed dei commenti a questo post. Sia i commenti che i ping sono chiusi.

174 commenti a “Scusate il ritardo”

8 • Graziano6 maggio 2011 alle 18.07

Non è un post tra i migliori. The best per me:
L’uccisione di Bin Laden è avvenuta nel corso di un’operazione dei reparti speciali americani. Nome in codice della missione: “Boh, proviamo qui”.

Scusate il ritardo | Spinoza.It…

Giustizia è fatta: finalmente ucciso il colpevole di centinaia di migliaia di morti in Afghanistan e Pakistan. – Bin Laden era stato riconosciuto colpevole di uno dei più vergognosi crimini della storia: la rielezione di George W. Bush….

12 • Marella6 maggio 2011 alle 18.15

:D

buahauhauhuah, l’idea di Bin Laden che lancia minacce dal videocitofono mi fa rotolare auhauhauhauh

19 • Luca6 maggio 2011 alle 18.41

..ma se il 16esimo si definisce primo, quanti commenti ci vorranno prima di arrivare al secondo?

Nel form dei commenti:
«Email (non sarà pubblicata):»
mi sembra perfettamente in tema con il post :)

Complimenti a tutti!

24 • macputin6 maggio 2011 alle 19.01

Quella sull’AIDS (se l’ho capita bene) è c a t t i v i s s i m a °_°’
… minchia…

26 • flcl6 maggio 2011 alle 19.07

“Nell’operazione arrestate due mogli e sei figli. Se è vivo è un genio. ”

non l’ho capita, qualcuno potrebbe gentilmente spiegarmela?:/

28 • Dario6 maggio 2011 alle 19.12

@ macputin : se non l’hai capita, non ti preoccupare: non hai rischio di contrarre l’aids…
@flcl : tra qualche anno lo capirai. Di sicuro non sei una donna…

29 • MoMMy1996 maggio 2011 alle 19.15

Colui che ha pensato e scritto quella sull’aids si è appena guadagnato la mia eterna gratitudine e riconoscenza. Dopo il vomito di domenica scorsa, avevo bisogno di questa boccata d’oosigeno. GRAZIE.

31 • info46 maggio 2011 alle 19.20

Quella su Wojtyla ha due interpretazioni, una penso sia quella che intendete voi (quella che riguarda i contraccettivi no?) e un’altra un po’ più dada e scabrosa…

39 • macputin6 maggio 2011 alle 20.08

@ Dario: allora l’avevo capita, ma ti assicuro che non corro comunque il rischio di contrarre l’aids (almeno in quel modo) ^_^
…e ribadisco che è la battuta più cattiva e blasfema che ho mai sentito, per questo bellissima :D
Grazie a “edelman” per il colpo di genio!

40 • zinzozanzo6 maggio 2011 alle 20.12

post piuttosto scialbo rispetto allo standard, ma forse era l’argomento che non permetteva di piu’. l’unica degna di nota per me e’ stata:

Barack Obama: “Non mostreremo alcuna immagine di Osama”. Puntano sulle mille parole.

41 • Marco dalla Sardegna6 maggio 2011 alle 20.33

Bin Laden si nascondeva in un complesso residenziale di lusso.Il Binllionaire.

Quando è stato ucciso, Bin Laden aveva in tasca 500 euro.Il solito cassaintegrato.

Diffuse le ultime parole pronunciate da Bin Laden: Il signor Osama è uscito. Riprovate più tardi.

42 • Ayrin6 maggio 2011 alle 20.36

spettacolare serena gandhi.. mi sono ribaltata dalla sedia. quella della fumata bianca dal grattacielo è stupendamente tremenda!!

43 • Rdn3036 maggio 2011 alle 21.03

Fenomenali come (quasi) sempre. Quante lacrime dal ridere ho pianto stavolta.

47 • Logico6 maggio 2011 alle 21.43

Dopo quella del “seppellimento in mare” inventata dal Pentagono, la migliore secondo me è questa:
“Bin Laden era stato riconosciuto colpevole di uno dei più vergognosi crimini della storia: la rielezione di George W. Bush.”

54 • ofb7 maggio 2011 alle 8.02

È morto Severiano Ballestreros. Pare venga cremato. Peccato, ha perso l’occasione per l’ultima buca della sua carriera.

55 • Lucio dalla Sardegna7 maggio 2011 alle 8.10

Marco dalla Sardegna, la prima è tirata per i capelli ma ha un senso. Le altre no.

Ciao!

58 • kappe7 maggio 2011 alle 8.54

si quella sull’aids davvero cattiva, ma bella
e visto che stavolta c’è poca gente che lo ha scritto: primo.

L’ultima è veramente bella.
Non commento poi sul “Di fronte alla morte non si festeggia” e relattiva battuta, perché ci sarebbero troppe cattiverie vere da dire, sulla “santa” Sede…

61 • Fornaroby7 maggio 2011 alle 9.28

Aggiungo questa (rubata dalla bacheca di Nadia Cartocci, “personaggio” del programma radiofonico “Il ruggito del coniglio”):
“Gli americani hanno fatto SPARIRE il cadavere di Osama: sim SALMA BIN”.

62 • ppmn7 maggio 2011 alle 9.59

Macché post scialbo, decisamente il meglio dell’ultimo trimestre! Bravissimi!

67 • Stef7 maggio 2011 alle 11.32

Molte trovate scarse, quando non volgari. L’espediente di usare le parolacce (Capitan Findus) e’ ormai troppo vecchio per rendere divertente la battuta. Si salva poco questa volta. Quella sulla Santa Sede e’ poi del tutto incomprensibile.

68 • Carlos7 maggio 2011 alle 11.43

Il titolo dati i due importantissimi avvenimenti dello scorso fine settimana poteva essere ‘Osanna Bin Laden’

72 • thehuts7 maggio 2011 alle 12.50

me ne hanno detta un altra meravigliosa…:
“questa settimana il principe azzurro si è sposato e il cattivo è stato preso…la Disney non ha più niente da fare.”

73 • vanni7 maggio 2011 alle 12.52

Epiche.
“Se è vivo è un genio”, “minacce dal videocitofono” e “Capitan Findus” sono da appendere come quadri in casa…

78 • Bombolo sessuale7 maggio 2011 alle 14.29

“Scusate il ritardo”: mi complimento, come al solito, con i redattori, che danno un senso al tutto nel titolo, mischiando le contingenze spinoziane (l’attesa per questo post) e attualità (la procrastinazione artificiosa degli Stati Uniti d’America nel catturare bin Laden).

81 • lolls7 maggio 2011 alle 17.23

“Boh, proviamo qui” è bellissima.

E ho trovato divertente praticamente tutto il forum

82 • Earnar7 maggio 2011 alle 17.40

Scusate il ritardo sta ceppa di mi****a!!!! Come ho fatto a resistere senza leggervi!!!

84 • tar7 maggio 2011 alle 21.02

Tremonti?
Gli evasori fiscali, non sono ladri di polli che rubano in un singolo piccolo pollaio, da codannare a pesanti pene ma sempre LADRI SONO che rubano a tutti noi, perciò rispettabilissimi signori che dobbiami onorare. I tuoi amici americani li spelano vivi!

86 • marco7 maggio 2011 alle 21.57

Beh la battuta sui grattacieli è troppo anche per un blog satirico. Non fa ridere, io dico che potreste anche evitare di andare oltre certe volte. Dico fosse anche una sola volta, il senso della misura.
La satira non è per forza senza limiti. Rifletteteci.
Grazie

88 • beccoblu7 maggio 2011 alle 23.31

statisticamente, il 100% delle battute inserite nei commenti ai post fanno pena. per pietà, evitatele.

89 • Anto8 maggio 2011 alle 1.30

Ragazzi, io vi venero! siete fantastici!

tutte meravigliose, tutte!

su queste due poi mi son piegato:
- L’uccisione di Bin Laden è avvenuta nel corso di un’operazione dei reparti speciali americani. Nome in codice della missione: “Boh, proviamo qui”.
- Diffuse le ultime parole pronunciate da Bin Laden: “Chi è?”

90 • Vales8 maggio 2011 alle 1.50

Grazie! Un po’ di satira su Bin Laden mi mancava.
Vari riferimenti a politica, coltura e religione mi hanno colpito: come la battuta sulla prescrizione, su Bush, sui 500 euro (bellissima e amaramente vera), su Berlusconi (!!!), la fumata bianca (la migliore, puro genio), Lampedusa, l’aids.
Complimenti a tutti come semprema, stavolta più che mai mi avete piacevolmente sorpreso e divertito. :D

93 • michela8 maggio 2011 alle 6.40

Grazie per essere tornati! Titolo fantastico e la chiusa spettacolare! Vi venero!

96 • rori658 maggio 2011 alle 13.37

“Era chiaro che non sarebbe arrivato a fine mese” è semplicemente geniale! Grandi come e più di sempre, non ci lasciate per troppo tempo soli!!

98 • mediocre8 maggio 2011 alle 20.44

na merda sta volta
20 giorni di attesa mi aspettavo di piu
scusate la critica costruttiva

105 • MrB9 maggio 2011 alle 11.07

Osama giustiziato dopo che, per anni, ha inviato video di minaccia agli USA. Prima sentenza capitale per stalking.

Eccelso!

“Alcuni attribuiscono a Karol Wojtyla la morte di Bin Laden. Ma non mi risulta che avesse l’aids.”
Capolavoro (in questo periodo sono molto anti-papa…)

107 • il carbino9 maggio 2011 alle 13.40

Al Qaeda conferma la morte di Bin Laden. Ok, di loro ci si può fidare.

….sicuri?

comunque bellissime in molte
quella sui testimoni di geova forse é la perla

108 • il carbino9 maggio 2011 alle 13.49

-e ora il mondo attende le ispezioni sui computer di Bin Laden.quali siti frequentava? con chi intratteneva relazioni? e soprattutto, era piu forte di Putin a campo minato?

109 • al9 maggio 2011 alle 13.54

bin laden, come mickael jackson, ha degli audio pubblicati post mortem. ma mentre per mickael la prima canzone è stata “hold my hand”, per bin sarà “hold my bomb”

111 • tar9 maggio 2011 alle 15.04

(99) nemesys chi ti ha invitato? qulle che non sono di tuo gradimento puoi saltarle!

112 • MArio9 maggio 2011 alle 15.06

Scusate il ritardo….
uahhhuhahhhuhahahh

…la satira deve essere senza limiti, altrimenti che satira è?
Ottimo quella sull’AIDS ed il papa. Andate in Zambia e capirete che non è la satira ad essere cattiva ed esagerare….

114 • Cortez9 maggio 2011 alle 15.58

Ehi raga’ non vi entusiasmate troppo: ero solo uscito a comprare le sigarette!
Post ben riuscito. Le battute di Puccio e Edelman sono da antologia.
Mentre la mia si poteva tranquillamente omettere!

Non vi saluto ora, perchè dal vivo mi darà più gusto.

115 • paolo9 maggio 2011 alle 16.35

103 Emanuele: aids/bin laden: mica era bimbo !!
questa è la migliore e più anti Karol di tutte !!

fantastica, da digrignare i denti tanto è acida!

116 • AleBaldo9 maggio 2011 alle 16.55

Osama Bin Laden è morto? Ecco perchè non era la matrimonio di William e Kate!!!

117 • il_bruno9 maggio 2011 alle 22.54

e dire che era il miglior giocatore di nascondino di tutti i tempi, da anni al vertice della classifica mondiale

118 • Carlingi9 maggio 2011 alle 22.56

Vado controcorrente: trovo quella su Wojtyla una inutile caduta di tono che non mi ha strappato nemmeno un sorriso. Le altre da sganasciarsi!

119 • tar9 maggio 2011 alle 23.18

Gli operai per gli industriali italiani valgono meno degli schiavi, almeno quelli un valore per il padrone lo avevano.
La dimostrazione l’anno data con gli applausi per la Thyssen.

120 • Nicole10 maggio 2011 alle 9.02

La Santa Sede: “Di fronte alla morte non si festeggia”. E dire che erano reduci da tre giorni di bagordi.

Grande! La migliore…le regole valgono solo per gli altri, loro sono al di sopra di tutto.

121 • Pasquale10 maggio 2011 alle 10.11

Mi spiegate quella su Karol, cioè Karol sarebbe l’aids? O alla non diffusione dei presevativi? non l’ho capita!

122 • il carbino10 maggio 2011 alle 10.32

@Nemesys (99)

non preoccuparti
molti di quelli che scrivono qui giá vivono da un altra parte

ps il fate schifo lo prendo come un complimento…un pó come quando berlusconi mi dava del coglione

un abbraccio affettuosissimo

123 • tar10 maggio 2011 alle 10.41

I nati a questo mondo sono usciti, quasi tutti, da un buco normale. Al governo del modo però, sono nati DUE DTTA più sotto. Speriamo qualcuno tiri lo sciaquone, ma
presto presto !

@Carlingi forse non sai che le lotte di Wojtyla contro il preservativo in Africa lo hanno reso un pluriomicida e mandante morale di un genocidio “in nome di dio”. La battuta non fa ridere ne sorridere. La battuta fa pensare. E’satira, non è Zelig.

125 • alvarmayor10 maggio 2011 alle 13.31

Apprezzando il penultimo post avevo parlato, mio malgrado, troppo presto. Con questo nuovo post siamo tornati ai livelli men che mediocri della media di Spinoza. Mi dispiace davvero.

128 • tar10 maggio 2011 alle 20.42

Forse alcuni (pochi per fortuna) , tra questi nostri lettori, per svagarsi un po, dovrebbero leggersi i necrologi!

134 • Nicky11 maggio 2011 alle 10.31

le mie preferite sono quelle sulla Santa Sede, Berlusconi e le ferrovie americane/trenitalia (questa credo che solo un pendolare o un viaggiatore possano apprezzarla sul serio! :D )

135 • mark11 maggio 2011 alle 10.54

Anche Beep Beep e’ morto, lo ha annunciato Wile Coyote, ma non sara’ diffuso nessun cartone, immagini troppo atroci!

137 • massimo11 maggio 2011 alle 13.43

Non ho bisogno di foto, mi fido della parola di Obama, se dice una cosa e’ quella, come Guantanamo…..

139 • Sniper12 maggio 2011 alle 2.00

“Karol Wojtyla è stato responsabile della diffusione dell’AIDS in Africa, dove la pubblicizzazione e l’uso dei preservativi, ostinatamente condannati dalla chiesa cattolica, avrebbero potuto salvare dalla malattia milioni di persone, fra cui tantissimi bambini. Il boicottaggio cattolico contro l’UNICEF ha inoltre ostacolato una seria politica di controllo delle nascite in un continente disastrato anche a causa della sovrappopolazione. Karol Wojtyla ha dato copertura al dittatore, torturatore ed assassino cileno Augusto Pinochet, cui ha stretto la mano durante il viaggio nel martoriato paese sudamericano, nelle cui carceri venivano straziati migliaia di oppositori politici. Non una parola per le vittime ma la benedizione per il carnefice e la sua famiglia.
Karol Wojtyla ha indossato le vesti della pecora e quelle del lupo a seconda degli interessi dell’organizzazione di cui è stato il sovrano.
La sinistra lo osanna per il suo pacifismo in Iraq, ma dimentica che egli sostenne e giustificò le guerre che hanno insanguinato la ex Jugoslavia.
Con la Croazia cattolica, contro musulmani e ortodossi, il papa dell’ecumenismo religioso ha fatto santo Stepinac, il cardinale che a fianco dei fascisti croati si schierò con Hitler, “inviato da Dio” e benedisse le innumerevoli atrocità perpetrate dagli ustascia con la complicità delle truppe di occupazione italiane. Karol Wojtyla ha protetto e sostenuto il cardinale Pio Laghi, già nunzio apostolico in Argentina ai tempi della dittatura che massacrò 30.000 persone. Laghi benedisse e coprì i torturatori e gli assassini.
Karol Wojtyla ha “beatificato” il papa criminale Pio IX, che fra l’altro autorizzò il crudele rapimento del bambino ebreo Edgardo Mortara, il piccolo ebreo costretto ad essere educato cattolico e a non vedere più i suoi genitori “perfidi giudei”. Pio IX, che secondo Wojtyla è un “esempio di santità”, si distinse anche per aver mandato i soldati mercenari a SPARARE SU UOMINI, DONNE E BAMBINI di Perugia, nel 1859, la “citta’ ribelle” che voleva separarsi dallo stato pontificio per far parte del regno d’Italia, come poi avvenne a furor di popolo 2 anni dopo.
Karol Wojtyla, un “paladino della vita” che ha mantenuto un atteggiamento ambiguo nei confronti della pena capitale, è stato l’alfiere di una cultura di oppressione. Una cultura che vorrebbe la mortificazione della vita delle donne, condannate a partorire ad ogni costo bambini malformati o destinati alla morte per fame. Una cultura che preferisce una vita di dolore ad una di gioia e salute, una cultura che criminalizza i gay, che trasforma il desiderio e l’amore in colpa, che difende chi non è nato e perseguita i vivi. Karol Wojtyla ha santificato i preti spagnoli che si schierarono in armi con le truppe del catto-fascista Francisco Franco. Questi santi martiri, per nulla pacifisti, volevano rinverdire i fasti della chiesa di Torquemada e dei Quemaderos, i “forni collettivi” dove gli eretici erano cotti a fuoco lento.”

http://curiositasmundi.tumblr.com/post/3442139476/karol-wojtyla-e-stato-responsabile-della

141 • Tesca12 maggio 2011 alle 9.21

“Dopo i bombardamenti riappare il Raìs Gheddafi, ma è giallo”

Cinese? Homer? Apu?

145 • aldo AB12 maggio 2011 alle 22.45

Il candidato di Forza Nuova a Milano ha detto che hanno ingrossato le fila di giovani e giovanissimi. Allora è vero che le scuole stanno andando a puttane!! [AB]

146 • Anna13 maggio 2011 alle 7.59

Al Qaeda conferma la morte di Bin Laden. Ok, di loro ci si può fidare.

Aiutatemi, ho difficoltà a fidarmi di Al Qaeda ma anche dei governi americani…..

149 • lucianokk7213 maggio 2011 alle 19.00

Il Papa: -Il nudo di Michelangelo svela il mistero del corpo-.E dai,ma dopo 580 anni non è che quel culo sarà ormai flaccido ?

150 • lucia14 maggio 2011 alle 21.07

arrivo ora dal salone del libro di torino.
bellissimo pomeriggio continuate, non fermatevi, auguri
grazie

151 • a.m.16 maggio 2011 alle 9.15

Secondo me la battuta “Nell’operazione arrestate due mogli e sei figli. Se è vivo è un genio. ” è scritta male, infatti alcuni non la capiscono.

Io avrei detto:

“Bin Laden chiuso nel bunker per dieci anni con 2 mogli e sei figli. O era un pazzo o era un genio.”

154 • rasta_snob16 maggio 2011 alle 16.40

Scoperti alcuni viedo porno nel rifugio di Bin Laden. Le attici sono in burka.

159 • daniele17 maggio 2011 alle 17.06

@151 Non l’hai capita proprio la battuta.
Eppure non mi sembrava poi così difficile… evidentemente non hai moglie e figli. ;-)

161 • nik17 maggio 2011 alle 20.30

ormai il sito viene aggiornato sempre più raramente…credo che a molti stia passando la voglia di seguirlo…

162 • godot17 maggio 2011 alle 23.25

@151
si intende che se è ancora vivo è un genio perchè si è sbarazzato di moglie e figli in un colpo solo

Il nuovo capo di Al Qaeda si chiama Said Al-Adel. I democratici cercano un candidato che si chiami Al-Abel, o Al-Ader, o qualcosa di simile.

164 • DissidentB18 maggio 2011 alle 13.30

Bin Laden ucciso. Trovata una piantagione di marijuana intorno alla casa. Possibile che la vicenda Cucchi non vi abbia insegnato niente?

Bossi avvisa: “Non affondo con il Pdl”. Ma anche nuotare non è che sia uno scherzo.

167 • dade18 maggio 2011 alle 20.16

Quella sulla Santa Sede la si può vedere in due modi:
si riferisce alla Pasqua: “Di fronte alla morte non si festeggia”, ma a pasqua si festeggia eccome;
oppure può essere intravisto un riferimento alle celebrazioni per le beatificazioni di Wojtyla (che mi dicono sia abbastanza morto).
ciao

169 • sennoDiPoi19 maggio 2011 alle 10.07

Post stupendo come al solito :)

PS: per chi continua a rispondere “perdonati del ritardo”… io credo che il titolo sia un po più sottile, come al solito no? ;)

Un abbraccio a tutti.

172 • Stef19 maggio 2011 alle 15.39

“Bin Laden era stato riconosciuto colpevole di uno dei più vergognosi crimini della storia: la rielezione di George W. Bush.” :D

173 • tar20 maggio 2011 alle 15.21

Bossi teme che, avvinghiato al trota,passa fare la fine di Laocoonte, stritolato dal biscione milanese.

174 • Brambo23 maggio 2011 alle 14.33

a Nicole #120 (come ad altri): non facciamo confusione, i cattolici hanno festeggiato prima una resurrezione e poi una beatificazione, mai una morte. Belle comunque le battute.
a Sniper #139: un elenco delle cose belle di Giovanni Paolo II no? Anche qui ok le battute (belle!)ma se dobbiamo fare discorsi seri, usiamo almeno una bilancia con 2 piatti.
Viva Spinoza