Spinoza

Un blog serissimo.

Celere alla celere

È morto Francesco Cossiga. Kondoglianze.

È morto Francesco Cossiga. Falce batte piccone.

È morto Francesco Cossiga. Ma puzzava già da anni.

È morto Francesco Cossiga. La salma sarà insabbiata domani.

È morto Francesco Cossiga. Resterà vivo il suo “Non ricordo”.

È morto Francesco Cossiga. Non fiori ma opere di intelligence.

È morto Francesco Cossiga. Aveva 62 anni più di Giorgiana Masi.

È morto Francesco Cossiga. Non si prevedono ulteriori miglioramenti.

È morto Francesco Cossiga. Si continua a girare intorno al problema.

È morto Francesco Cossiga. Pare si sia trattato di un cedimento strutturale.

È morto Francesco Cossiga. Non sapremo mai come si sono estinti i dinosauri.

È morto Francesco Cossiga. In sua memoria verranno osservati quarant’anni di silenzio.

È morto Francesco Cossiga. Le vie che gli saranno dedicate porteranno da tutt’altra parte.

Cossiga aveva 82 anni. Di cui molti nostri.

(Non capisco i giornali che titolano “Cossiga non ce l’ha fatta”. Lo scopo non era morire democristiani?)

Pochi giorni fa Cossiga aveva ricevuto l’estrema unzione. Come se non fosse già abbastanza viscido.

Le ultime volontà di Cossiga: nessuna autorità dello Stato ai funerali. Ci teneva a non dividere la scena con altri cadaveri.

I funerali di Cossiga si svolgeranno in forma privata. È che i cortei numerosi proprio non gli piacevano.

(in realtà Cossiga non è morto. Si è infiltrato nell’aldilà)

Ai funerali saranno presenti numerosi esponenti delle forze dell’ordine. Vestiti da parenti.

Consegnate a Napolitano, Berlusconi, Fini e Schifani quattro lettere di Cossiga. Incredibile, manda già i saluti!

Cossiga ha lasciato lettere alle quattro più alte cariche dello Stato. In ognuna si sparla delle altre tre.

Schifani ha interrotto le vacanze alle Eolie per fare rientro a Roma. Proprio adesso che c’era il terremoto.

Calderoli: “Cossiga ha insegnato qualcosa a ciascuno di noi”. A me, ad esempio, a imitare il sardo.

(Se ci pensate, Cossiga non era molto diverso da un Tampax: da fuori non si vedeva nulla, ma nei bagni di sangue lui c’entrava sempre)

“È inutile che mi guardiate in quel modo” ha dichiarato Andreotti.

* * *

autori: van deer gaz, aldeno, blepiro, fever, milingopapa, serena gandhi, batduccio, faberbros, senter, negus, tacone, archi il leone, valerio, il professor morte, waxen, percoppette, benze, abulafia, richi selva, l’auriga e sirboneddu.

Commenti

230 commenti a “Celere alla celere”

1 • richi s.18 agosto 2010 alle 10.15

ahaha! primo a commentare? non ci credo!
Post strepitoso, non è morto invano. (ehi, questo nuovo server porta fortuna)
Bravi tutti! E grande stark per la tempestività!

Alla notizia della morte di Francesco Cossiga
in cielo si stanno organizzando comitati di benvenuto.

6 • Maurizio18 agosto 2010 alle 10.20

Grazie, avete reso leggero il mio ritorno a lavoro.

Quella sul Tampax e’ da Nobel!
Continuate cosi, siete dei grandi!

8 • Fulvio Rogantin18 agosto 2010 alle 10.27

Onorato della citazione del mio kondoglianze…per bullarmi con gli amici mi sarebbe piaciuto essere tra gli autori in fondo!!

9 • gaspare18 agosto 2010 alle 10.28

Con la morte di Cossiga, si apre un posto come Senatore a vita.
Per il governo Berlusconi è una buona notizia: potrà dire che ha creato un posto di lavoro e la disoccupazione cala.

11 • giuspe18 agosto 2010 alle 10.29

post impeccabile.

attendo con ansia la morte di Andreotti (…solo per il post, eh?!!)

[inauguriamo la categoria dei post-mortem.]

12 • Tanachvil18 agosto 2010 alle 10.29

Celere alla Celere è uno dei titoli più favolosi che abbiate mai tirato fuori.
Vi stimo e vi elogio profusamente.

15 • Cepp18 agosto 2010 alle 10.32

Cossiga: solo il plico consegnato a Berlusconi verrà aperto a funerale concluso. Dopo opportune modifiche.

20 • juhan18 agosto 2010 alle 10.44

Bellissimo, ma bisogna ammettere che il tema è facile e si presta. E ci sarebbe ancora roba per altri post :-D

23 • francesco18 agosto 2010 alle 10.51

è morto cossiga. lo seppelliranno nella cappella di famiglia insieme agli scheletri del suo armadio.

>>“È inutile che mi guardiate in quel modo” ha dichiarato Andreotti.<<

Grandissimi!!!

(Scusate per il doppio commento :-) )

28 • sirboneddu18 agosto 2010 alle 11.09

incredibile sto giro c’è anke la mia sul gobbo!! e pure in chiusura ;) io voto la mia preferita:

“È morto Francesco Cossiga. Aveva 62 anni più di Giorgiana Masi”.

di chi è? ciao a tuttiii

29 • franco18 agosto 2010 alle 11.12

E’ MORTO KOSSIGA
FRASE CELEBRE: se BERLUSCONI è il nuovo DE GASPERI io sono MARCO POLO.
IL NUOVO DE GASPERI HA FATTO SOTTOSEGRETARIO ALLA DIFESA IL FIGLIO DI MARCO POLO. (giuseppe Cossiga Pdl)
SENZA PAROLE
ANCHE I PICCONATORI TENGONO FAMIGLIA

Chiusura strepitosa! :D

E quella delle lettere in cui si sparla… l’avevo pensata pure io appena ho letto la notizia!
Il bello di questo blog è che a volte trovi i tuoi stessi pensieri messi però in una forma migliore! :D

32 • manco travaglio18 agosto 2010 alle 11.19

Visto che non sono citato, rivendico la paternità di questa (mio post delle ore 15.09 di ieri):

E’ morto Francesco Cossiga. Farà l’infiltrato all’inferno.

non mi sembra che quella pubblicata sia venuta prima..

34 • Valerio Ma.18 agosto 2010 alle 11.21

Vedete se vi piace questa. Morto il presidente emerito della Repubblica, Francesco Cossiga. Fuori dal Quirinale già in vendita le riproduzioni dei picconi con scritto Cossiga’s.

37 • senter18 agosto 2010 alle 11.26

E’ la prima volta che viene pubblicata una mia battuta! :D

Grandissimi, tutte stupende!!! Il titolo è la cigliegina sulla torta.

39 • batduccio18 agosto 2010 alle 11.30

@manco travaglio, se leggi il post di quando non era ancora morto, la battuta era già lì ;)

“È inutile che mi guardiate in quel modo” ha dichiarato Andreotti.

Secondo voi lo guardano in che senso?

1. nel senso perche’ lui è ancora vivo e non muore

2. nel senso che è stato lui a eliminare cossiga?

:-D

44 • Esule18 agosto 2010 alle 11.42

“È morto Francesco Cossiga. In sua memoria verranno osservati quarant’anni di silenzio.”
LA migliore!

Cossiga nel suo libro “Fotti il potere” dice “ero morto ma la gente non lo vedeva”. 1 a 1 palla al centro.

49 • sirboneddu18 agosto 2010 alle 12.08

@eviltripper:

il senso che ho dato a quella battuta quando l’ho scritta era il secondo, ma ognuno la vedrà a suo modo ;)

54 • Apollodoro18 agosto 2010 alle 12.43

Terribili e bellissime.
Siete in gran forma.
E LUI se li merita tutti, questi complimenti.

Secondo quale strana teoria gli stronzi diventano rispettabili dopo la morte?

Grazie del bellissimo post (a partire dal titolo geniale).

a.

58 • Apollodoro18 agosto 2010 alle 12.56

Per lms: vergognati tu a rispettare chi i morti li provoca e chi ci deruba di tutto, materialmente e spiritualmente. (Ma non val la pena in fondo di replicare agli ipocriti, mi scuso con tutti gli altri.)

59 • attilino18 agosto 2010 alle 13.00

Al funerale,non saranno ammesse le pecore,
nemmeno se accompagnate da Bastiano Cumpostu.

60 • gianni montieri18 agosto 2010 alle 13.23

vi regalo la mia di ieri

“E’ morto cossiga. Finalmente in Italia vince la meritocrazia”

62 • Fabio Trezzi18 agosto 2010 alle 13.31

Ahaha acidissimi! Ci voleva dopo tutto questo finto buonismo, certo che :

“È inutile che mi guardiate in quel modo” ha dichiarato Andreotti.

Mi ha piegato :-)

63 • frank18 agosto 2010 alle 13.37

Complimenti: avete raggiunto (spero) l’apice del cattivo gusto. Il mio stomaco mi manda segnali di guerra!

La satira è un’altra cosa!

Ma che ve lo dico a fare quando a voi interessa solo l’autocelebrazione?

Mi inchino.

Le più divertenti:
È morto Francesco Cossiga. La salma sarà insabbiata domani.
È morto Francesco Cossiga. Resterà vivo il suo “Non ricordo”.

La più significativa:
È morto Francesco Cossiga. Aveva 62 anni più di Giorgiana Masi.

70 • Milingopapa18 agosto 2010 alle 14.34

Complimentazzi a tutti! Gran post, gran titolo, ottima chiusura, simile al ‘non mi dimetto’ di Gesù di un post storico. :D

Pace & Bene & Figa

75 • Bonanza18 agosto 2010 alle 15.40

Scoperto il contenuto (identico) delle quattro missive alle più alte cariche dello stato: “Buco chi legge”

76 • Esule18 agosto 2010 alle 15.43

“Vergogna! Rispettate i morti”
Dissero i genitori di Giorgiana Masi al ministro dell’interno

Meravigliose! Quella di Andreotti mi ha fatto scompisciare, ma in assoluto la piu’ azzeccata e’ quella di Giorgiana. La rubo! (con citazione, ovviamente!)

80 • blepiro18 agosto 2010 alle 17.31

Mi lascia assai costernato il fatto che i sostenitori di Kossiga siano infinitamente meno dei fan di Micheal Jackson. :D

Bel kolpo. Spinoza c’é.

Cito Mattia Feltri da La Stampa On Line

Tante parole buone, ieri, in memoria di Francesco Cossiga. Tutto il mondo politico ha raccontato un aneddoto, espresso un giudizio, formulato un ringraziamento, proposto un rimpianto. Tante frasi dolci, delicate, commoventi. Tutti gli insegnamenti ricevuti, tutte le cose imparate.

Fra i molti, quello che mi ha colpito di più è il ricordo offerto del sindaco di Roma, Gianni Alemanno.Ha detto che Cossiga era amico suo e di sua moglie. Che gli parlava spesso. Che gli elargiva parecchi consigli. «Mi diceva quando stare zitto e quando parlare». Soprattutto quando stare zitto.

Sicuri che non ha copiato Spinoza? Forse possiamo dire “Ispirato”

82 • Jeena18 agosto 2010 alle 17.38

Il Manifesto apre la prima pagina con un titolo del tutto simile a
“È morto Francesco Cossiga. Kondoglianze”

“Kordoglio”

at lms
at Frank

Cesare Zavattini diceva che la satira non si deve fermare davanti a nulla nemmeno alla morte, e per me l’opinione di Cesare Zavattini pesa …

Ma quella dei quarant’anni di silenzio è mia… perchè non posso scrivere sul curriculum che sono stato su spinoza’? Percheeeeeee?

stupendo
è come nei fuochi d’artificio: un crescendo (difatti le ultime due sono le migliori)
MA ANCHE IL TITOLO…

90 • clarius18 agosto 2010 alle 18.19

Adesso manca quello che per addormentarsi la sera conta i Pecorelli.

Forza ragazzi che portiamo bene

@spinoza.it non l’avevo vista nel forum. Io l’ho messa più o meno così un’ora dopo. Onore a Valerio e che dire… great minds think alike!!

Grandissimo post…

93 • Ben.18 agosto 2010 alle 19.09

non sono un assiduo commentatore di post.
Ma devo ringraziare di cuore questo blog per essere stato sincero, con la sua capacità ironica, nel rappresentare i sentimenti sinceri (sì, lo ripeto) che i molti stanno provando al contrario di tutti i cordogli ufficiali per la morte di questo criminale (altre parole, offese, non avrebbero senso, bastano le vostre battute).

97 • supergian7718 agosto 2010 alle 19.43

Giunto nell’aldilà pare che Cossiga abbia dato disposizioni alla celere di lasciare stare le vittime di Ustica, Stazione di Bologna e Piazza Fontana che lo contestavano, per concentrarsi e pestare a sangue i sindacalisti di Piazza della Loggia

@ blepiro e Van Deer Gaz:
se ci fosse un campionato del mondo di titoli (quello di sauna c’è, lo sappiamo), a voi toccherebbe il titolo di campioni del mondo dei titoli per gli ultimi due

@tutti: avanti così.

@ frank e lms:
sono ottime ma un po’ inflazionate; e qui cerchiamo di evitare i tormentoni.

Ho le convulsioni, l’attinenza col tampax mi ha schiantata sulla tastiera, tragica verità dettà con tutta la dissacrazione che merita.
Che vada al diavolo assieme a quelli che si stanno sprecando a vestirlo a nuovo.

104 • grima18 agosto 2010 alle 21.51

taglienti come sempre
È morto Francesco Cossiga. In sua memoria verranno osservati quarant’anni di silenzio.

Domani Cossiga torna in Sardegna. Io sto preparando pallottole a punta cava e paletti di frassino, che non si sa mai.

110 • Sir Joe18 agosto 2010 alle 23.45

@Munky “Anche un commosso Darth Vader alla camera ardente di Kossiga.”
Grazie mi hai reso piacevole la serata !!!

111 • fabio19 agosto 2010 alle 0.54

In segno di lutto, per una settimana, al Ministero dell’Interno, in tutti i telex cifrati, al posto delle C saranno battute le K.

112 • PaoloPì19 agosto 2010 alle 1.55

Napolitano: “Grande uomo di stato”
Kossiga: “Non voglio funerali di stato”
Ma allora di quale stato era “uomo”?

114 • mr.setter19 agosto 2010 alle 3.23

Celere alla Celere e cedimento strutturale incorniciamole pleaze!

Siete troppo dei migliori….

Lunga Vita a Spinoza&C!!!

118 • Carlo A. Borghi19 agosto 2010 alle 10.23

Kossiga is death. Sulla sua bara una corona di Gladio-li e la bandiera sarda dei Quattro Mor(t)i.

120 • piero19 agosto 2010 alle 11.42

è morto Cossiga. Finalmente Prodi potrà avere risposte esaurienti nelle sedute spiritiche

121 • nanocrazia19 agosto 2010 alle 11.59

e adesso aspettiamo il post sul nano…sarà epico, rimarrà negli annali!

122 • Belfagor19 agosto 2010 alle 14.26

E’ morto Francesco Cossiga. Esauriti nel magazzini dell’Aldilà tutti i picconi. Ogni sua vittima ne ha voluto uno

Siete grandiosi! Questo è l’unico coccodrillo che meritava!!!!!!!!!!!!

123 • Thomastar19 agosto 2010 alle 14.47

C’è un problema, anzi doppio, se avesse salvato Moro
probabilmente la DC sarebbe morta 15 anni prima, ma poi
forse pentendosi ha cercato di picconarla lui, e anche quelle lettere……che casino!!!

E’ morto cossiga come era vissuto da….mafioso!
Chi dice di essere stato un servitore dello Stato deve rivolgersi al popolo sovrano per dire la “verità”, non alle tre cariche istituzionali più importanti.

125 • percoppette19 agosto 2010 alle 15.32

La mia prima battuta pubblicata! Sono commosso. Complimenti a tutti per il post e per il titolo geniale!

W COSSIGA MORTO

129 • polpopol19 agosto 2010 alle 17.17

è morto francesco cossiga: andreotti, de mita, forlani e pomicino in semifinale

Lampu! siete micidiali.
A coloro che chiedono rispetto per i defunti dedico una battuta sassarese (chissà quante volte Kossiga l’avrà detta) che è :
“Mortu mortu cagami indossu”
(quando sarò morto cagami pure sopra, per quello che mi riguarda …)

131 • alessandro19 agosto 2010 alle 17.32

complimenti, il post è “omaggiato”, da servo qual’è, anche da pigi (cito Travaglio) Battista sul Corriere della Sera
Avanti così, strappate sorrisi anche in questi momenti cupi

aggiungerei: funerali privati, non sia mai che si lasci battere da Moro e signora post mortem…

leggo per la prima volta. complimenti

140 • blepiro19 agosto 2010 alle 22.17

grazie stella (ma al plurale, siamo una comunità. Entrate nel nostro forum :D )

e grazie a tutti :)

142 • malandrino dentro19 agosto 2010 alle 23.23

fini a berlusconi al funerale di cossiga: “… un minuto di silenzio per il presidente cossiga…” “uno, due, tre… quattro…” “eh silvio però! se conti ad alta voce non vale!” “no gianfra’… io contavo le fighe in chiesa..!”

Dopo un’ intera giornata di false maratone televisive ad omaggiare qualcosa che mai è esistito …ecco che trovo te.almeno mi hai risparmiato l’acidità di stomaco prima di andare a letto.kis

144 • tar19 agosto 2010 alle 23.34

All’ingresso dei GLADIATORI nel girone appropriato salutano “Ave Kaesar mori-TU risalutant”!

146 • ermete20 agosto 2010 alle 2.35

bellissimo post . alcune sono geniali . mi avete conquistato alla prima cosa che leggo . bravissimi

147 • Flèp6620 agosto 2010 alle 8.33

Beh, avete dimenticato di inserire la battuta di Monsignor Pietro Meloni che ha dichiarato che “Francesco Cossiga picconava per amore”.
Prossimamente una riduzione cinematografica con Siffredi.

151 • giamps20 agosto 2010 alle 11.00

[quote]RIPRODUZIONE RISERVATA[/quote]
meno male , questa è una buona notizia
[quote]Limitatamente al web, il contenuto di Spinoza è coperto da licenza[/quote]
non sapevo fosse necessaria una licenza per sparare minchiate[/quote]

153 • lucianokk7220 agosto 2010 alle 11.54

Berlusconi:convincetene uno a testa.In comodissime rate
e in omaggio solo per oggi il Feltrino Sputtanino che la fa fuori dal vasino.

154 • lucianokk7220 agosto 2010 alle 13.08

E’ morto Francesco Cossiga.Opera:Amunì Toto’ ora tu po pigghiari u cafè.

155 • Stefano20 agosto 2010 alle 14.13

Cossiga, adorava viaggiare in macchina per le vie di Roma… solo su auto blu, le auto “rosse” non facevano per lui, soprattutto se R4…

156 • Paolo20 agosto 2010 alle 16.18

@ lms • 18 agosto 2010 alle 12.33

“È morto Francesco Cossiga. Aveva 62 anni più di Giorgiana Masi.”

62 anni di rispetto mi sembrano più che siano già anche troppi.

162 • Koan20 agosto 2010 alle 22.56

Siete grandissimi! Non saprei quale battuta scegliere! Ossigeno per la mente….

164 • Giordanobruno20 agosto 2010 alle 23.13

Leggervi dopo aver ascoltato quegli ipocriti speciali televisi sulla sua morte e’ come fare un bagno purificatore.
Vi amo.

mi viene il dubbio se tutti i leghisti siano capaci di comprendere il testo che è a dir poco esilerante. Resterà un mistero che solo Kossiga poteva svelare .

168 • Umberto Caluri22 agosto 2010 alle 9.37

Da qualche giorno, i terreni all’inferno stanno perdendo valore commerciale. Il luogo è peggiorato. Frequentato male, ecco.

170 • tar22 agosto 2010 alle 16.19

Tante GRAZIE a Piolo!!!
Sentivamo veramente il bisogno della voce di un’alto esperto serio e competente che giudicasse la satira di questi poveri incapaci.

171 • Piolo22 agosto 2010 alle 16.53

Più che altro serviva una voce fuori dal coro ma evidentemente la democrazia non fa per te.
p.s.
Ricordati che “un alto esperto” non vuole l’apostrofo!

174 • faber22 agosto 2010 alle 22.35

@Piolo:
“Poche quelle condivisibili,tante quelle banalotte e vergognose”. Nient’altro che un gentile omaggio allo stile del Presidente Emerito.

175 • Piolo22 agosto 2010 alle 23.26

Almeno non faccio commenti su di un morto,Presidente Emerito,mai condannato.Rileggiti i commenti di chi mi ha preceduto,a proposito di stile.
Forse volete solo critiche positive.

176 • blepiro22 agosto 2010 alle 23.29

@faber e tar: calma, dignità e classe :D

(siamo ancora lontani dai fan di Micheal Jackson, eh. Tengo il conto ;) )

178 • Piolo23 agosto 2010 alle 1.22

Mi riferivo a svariati commenti precedenti,oltrechè all’articolo.A mio modo di vedere,restano di pessimo gusto ed in tutto ciò non c’è omaggio alcuno,tantomeno gentile.

179 • Sirboneddu23 agosto 2010 alle 2.53

beh piolo allora l’omaggio c’è!! non vorrei polemizzare, ma se certe battute sono di pessimo gusto sono in linea con la politica espressa da cossiga in cinquant’anni. a queste latitudini migliore omaggio non riesco a pensarlo! sei d’accordo con me se dico che è stata più di pessimo gusto l’intervista in cui cossiga disse che sa chi ha ucciso giorgiana masi ma non dice il nome, mentre i genitori ancora aspettano la verità (e mi sa che aspetteranno per sempre)? a ognuno il cattivo gusto che si merita :)

180 • Piolo23 agosto 2010 alle 8.28

Non voglio dire che fosse un santo,spesso ha sparato molte balle,come quella che conosceva il nome di chi ha ucciso la Masi,è stato ai vertici nel momento più scuro e difficile dell’Italia recente.Nominato Presidente Emerito,insomma,avrà anche dei meriti…
çblepiro:toglimi pure dai fan di Cossiga perchè non lo sono affatto;non mi è semplicemente piaciuto questo editto post mortem.

183 • Roberto Zube23 agosto 2010 alle 11.30

Il capogruppo Spd dona un rene alla moglie malata. E’ crudele il mondo: Bondi, Gasparri & c. sono stati più generosi con il loro padrone, ma neppure un titolo di giornale.

184 • Roberto Zube23 agosto 2010 alle 11.42

Usa, la repubblicana è sexy, la democratica no; se la mettiamo sulla politica nazionale, basta chiedersi quale attività svolgessero prima di darsi alla politica.

186 • PapiRe23 agosto 2010 alle 15.54

Berlusconi non vuole un governo come quelli della prima repubblica… vuole un governo come quelli prima della repubblica!

Al professore esimio Vincenzo Puzza piacerebbe assaie potere scommettere sulle persone celebri che morranno entro l’anno, perchè ne ha tre o puranchesso quattro sicure sulle quali giocherebbe volentieri un multiplo.

189 • tar23 agosto 2010 alle 23.05

Certo che se con tutti i roboanti titoli, che io e tutti quelli come me, non potranno mai ottenere ne assegnare,
quello di K emerito l’ha ottenuto dimettendosi (roba in Italia rarissima perciò meritato). Moro nell’aldilà lo attendeva di sicuro per poterlo ringraziare di persona:

191 • faber24 agosto 2010 alle 13.38

La battuta mi pare sia di Herman Hesse. A me comunque suona meglio la versione “perfino un orologio rotto ha ragione due volte al giorno”.

194 • frank24 agosto 2010 alle 14.29

#Aldo_il_caldo e tutti quelli che non sopportano le critiche:

me ne sbatto di Zavattini e di quello che diceva. Il cattivo gusto non risparmia nessuno.

Quando capirete che siamo tutti responsabili di quello che è accaduto e ancora accade in questo paese, capirete che prendere per il culo gli altri è come prendere per il culo noi stessi.

195 • tar24 agosto 2010 alle 16.31

Gli elettori della lega si chiederanno mai chi, dopo aver espulso tutti i clandestini, farà tutto il LAVORO NERO che loro sfruttano per primi? (visto che neanche più i TERRONI lo vogliono fare?) Non pagheranno mica finalmente le tasse alla ROMALADRONA per caso???

196 • ripa5324 agosto 2010 alle 17.53

Per Casini: non rotolare mai nel fango con un maiale, tu ti sporchi, lui si diverte!

197 • Piolo24 agosto 2010 alle 21.09

@tar:il lavoro nero purtroppo c’è sempre stato.Magari tutti si rifiutassero di farlo!A quel punto,forse,torneremo a fare NOI i lavori di una volta che oggi tutti,extracomunitari a parte,si rifiutano di fare.

198 • kleberito24 agosto 2010 alle 21.38

se kossiga potessi leggere tutti questi commenti son sicuro che anche lui si metterebbe a ridere!!!…

199 • Yu Yu Hakusho25 agosto 2010 alle 0.30

@belpiro (commento 96):
“Tempo senza querele, tempo di lamentele”, sarebbe a dire che se non vi querelano non state facendo bene il vostro lavoro di satira ^^

@Frank (commento 194):
E che c’è di male a prendere per il culo se stessi? Soprattutto se, come in questo caso, da prendere per il culo gli altri cen’è in abbondanza… E se si riflette anche su di noi, ben venga l’autoironia.

@Piolo (commento 197):
Quindi la soluzione è cacciare tutti gli extracomunitari, così prima passiamo qualche anno a lamentarci che non ci stanno quelle cose, o di quanto sia aumentato il loro costo, e poi (si spera, ma io ci credo poco) potremmo magari tornare a farli noi, che li abbiamo schifati per anni. Non si fa prima a cercare ed accettare l’integrazione?

Per il resto, gran bel post ^^

200 • Telegrafic.INFO25 agosto 2010 alle 11.01

Bellissima la battuta pubblicata “È morto Francesco Cossiga. La salma sarà insabbiata domani.” grazie al contributo del copiaincolla di serena_gandhi

La prendo come apprezzamento di una mia vecchia pubblicata il 17/6/2010 per “E’ morto il protagonista de Il Muro di Gomma” (http://forum.spinoza.it/viewtopic.php?f=3&t=13261)

“La sua bara verra` insabbiata domattina.”
di Telegrafic.INFO il 17/6/2010, 20.47

Grazie e W Lutazzi!!!

201 • Piolo25 agosto 2010 alle 11.57

@Yu Yu Hakusho:certo che no,anzi,gli extracomunitari vanno messi IN REGOLA proprio per evitare il lavoro nero,così le tasse le pagherebbero sia i datori di lavoro che i lavoratori.
Il discorso cambia sull’immigrazione clandestina incontrollata.

203 • Piolo26 agosto 2010 alle 22.43

Provo a lanciarmi,magari non c’ho capito nulla:Cossiga nella sua vita istituzionale ha sempre dimostrato grande stima,anche troppa,nelle forze dell’ordine tanto da sembrare proprio un celerino e a volte ha pure abusato di tale autorità.Ora,dopo la sua morte,questo intervento è una forma di polizia nei confronti suoi e dei suoi errori.
Mi sono per lo meno avvicinato?

[...] “Bad weeds never die” an Italian saying goes. Well, for once it wasn’t true. Francesco Cossiga is dead. Who is he, you might ask? “Not much different from a Tampax: he was always there when the bloodbaths happened”, he’s been described by a blogger. [...]

206 • Piolo28 agosto 2010 alle 13.05

Nessuna parzialità e nessuna provocazione,solo un tentativo d’interpretazione.

208 • Simone31 agosto 2010 alle 1.14

@Piolo:
secondo me faresti meglio ad interpretare Libero, lo troveresti più gradevole e facilmente comprensibile.

209 • Piolo31 agosto 2010 alle 13.43

@Simone:
Secondo me faresti meglio ad interpretare te stesso,sempre che tu ci riesca.

212 • vimu3 settembre 2010 alle 4.08

vi seguo spesso e altrettanto condivido; questa volta non avete proprio capito un kazzo.
Leggetevi un libro su Cossiga e capirete di chi e di cosa parlate, invece di scervellarvi su battute circa argomenti scritti qua e là da qualche giornalista alla sbaraglio.
Giudicare una persona morta dai “..si dice che” è veramente una cosa da adolescenti dementi.
Complimenti per tutto il resto e vergognatevi per questo post.

214 • Davide Cericola16 settembre 2010 alle 9.05

“Che sfiga, che sfiga, non muore mai Kossiga!”. Ora so che Dio esiste!

“Che sfiga, che sfiga, non muore mai Kossiga!”. L’abbiamo cantata abbastanza!

quando morira’ chi ha scritto queste cazzate vedra’ la faccia di travaglio e allora avra’ per sempre incubi eterni. morira’ un povero scemo ipocrita e tutti saranno felici

leggo con orrore queste stupide cazzate. solo una mente malata puo’ aver calpestato cosi’ miseramente la memoria di un grande uomo. chi ha scritto queste stronzate dovrebbe vergognarsi ma penso che purtroppo non sappia nemmeno cosa sia la vergogna. solo il triste travaglio puo’ godere di queste scelleratezze e voialtri stupidi comunisti che dovreste traslocare tutti in corea del nord.

Grande, Mente aperta ANGELO!
Ci hai condannati all’inferno? GRAZIE anche del titolo d’onore di COMUNISTI (meglio che GLADIATORI) .

Lascia un commento

*