Spinoza

Un blog serissimo.

Gimme hope Obama

È andata! Peccato non aver retto tutta la notte in piedi, a godersi Fede che segnava gli stati vinti da Obama con dei batuffoli di cotone.

Dopo la sconfitta, caos nel partito repubblicano. “Sono pronto a tornare in pista” ha dichiarato Giorgio La Malfa.

Il nuovo presidente ha 47 anni. Hanno fatto notare a Berlusconi che Obama potrebbe essere suo figlio e lui ha risposto “Può darsi, nel ’60 sono passato da quelle parti”.

Ora che è finita, però, diteci la verità. Joe Biden non esiste, vero?

Il PD italiano festeggia. Sembrano quei tizi che si vedono nei telegiornali, che stappano lo spumante dopo che è uscito il sei al superenalotto: cantano e ballano, ma non hanno vinto un cazzo.

Anche Veltroni ha fiutato il cambiamento del clima politico. Si è iscritto a un solarium.

A destra invece ci si divide tra i moderatamente soddisfatti, i moderatamente insoddisfatti e Maurizio Gasparri, che oggi ha dichiarato che “Al Qaeda sarà contenta” dell’elezione di Obama. Gasparri, se vuoi veramente far ridere un terrorista, mandagli la tua legge sul sistema radiotelevisivo. O una tua foto.

(Gasparri comunque può anche risultare simpatico. Se hai passato il pomeriggio con Vittorio Feltri, ad esempio)

Una domanda per Obama. Ci invadete spontaneamente o dobbiamo proprio rifarlo tutto, il fascismo?

Commenti

106 commenti a “Gimme hope Obama”

Obama ha fatto sapere che alla prima visita ufficiale all’Europarlamento andrà per prima cosa a disinfettare lo scranno di Borghezio.

io sto aspettando con ansia di sapere quali sono i consigli che il Nano vuole dare a Barak quando lo abbraccerà..
bellissimo post!
panzallaria

E’ dell’uomo desiderare che anche gli altri
gioiscano del bene di cui noi gioiamo,
non di costringere gli altri a vivere
il nostro modo di pensare.

( Baruch Spinoza )

16 • elena5 novembre 2008 alle 20.41

geniale!
secondo me ce lo fanno rifare tutto il fascismo. perché mi sa che abbiamo perso qualche passaggio.

Mi sa che ci tocca rifare tutto il fascismo. Però non è detto che basti. Secondo me, per evitare di aver a che fare con Gasparri, non ci invadono comunque.

ma io il fascismo lo rivivrei pero al contrario…
diciamo piu o meno da quando mussolini fu appeso sino ad arrivare al 1919 …

21 • chiagia5 novembre 2008 alle 21.20

Sento al TG che Obama avrebbe un’intelligenza superiore alla media. Dico, non sarà troppo brusco il passaggio da Bush a Obama? Non sarebbe stato meglio metterci in mezzo, che so, 4 anni di Gasparri?

Sono arrivato da pochi giorni su questo sito, e trovo straordinaria l’ironia parcondicio (anche feroce ma efficace) che nei fatti non si discosta per nulla dalla realtà.
Complimenti davvero.

ciao
Salvatore

26 • chiagia5 novembre 2008 alle 22.40

grazie a tutti a nome degli autori :D

Sarah Palin torna in Alaska. Panico tra gli orsi bianchi che avevano votato in massa per McCain pur di togliersela dai piedi.

29 • Spotless mind6 novembre 2008 alle 1.23

ma gimme hope, obama gimme hope, è la canzone che cantavano Uolter e compagni in piazza? Ed indossavano i cappellini rasta mentre ballavano?

E sono riusciti a far scendere anche D’Alema oppure è rimasto davanti allo specchio a chiedere chi era il più bello ed intelligente del reame?

E quanto sarà grande lo sgabello che daranno a Berlusconi quando andrà in visita in USA? E quando saranno uno vicini all’altro indosserà i trampoli di Marylin Manson in The Beautiful People?

E Bertinotti….. perché io mi preoccupo… ke kazzo di fine ha fatto?

Ed alla prima visita in Italia i leghisti cominceranno a dire fuori i negher dall’Italia…. ed anche meglio un romeno che un negher di …. ? E Bontempo… a vederlo nero….. si chiederà: ma anche questo è uno dei nostri?

bé, dai. Alle nazionali ci hanno legnato, almeno fateci festeggiare le nazionali di un altro Stato :D
Notare la frase di Walter pronunciata un’ora fa dal Vespone Porroso (ovviamente le parole erano diverse mail concetto segue ) : “c’è una tradizione democratica comune fra il partito democratico in Italia e negli Stati Uniti”.
Giusto Ieri notte facevo notare a un compagno che qualche anno si seguivano gli sviluppi dell’Unione Sovietica….ci siamo guardati democraticamente perplessi ….

34 • madflyhalf6 novembre 2008 alle 10.24

meanwhile… ecco cosa succede in Italia!

La talpa, agguato nella notte :
Attimi di paura per i concorrenti della terza edizione del reality. Tre o quattro banditi hanno tentato di introdursi sulla barca dove vivono i protagonisti, pronunciando frasi ad alta voce e lanciando sassi in direzione dell’imbarcazione.

Ovviamente tutta la solidarietà va verso i partecipanti:

Grazie per questi splendidi momenti, ma la prossima volta usate sassi più grossi!

38 • sensi056 novembre 2008 alle 11.22

Ridategli il suo decoder digitale terrestre a Gasparri o non la smetterà più, di dire e fare stronzate.

mortacci vostri;-) me sto a senti’ male…rido come un ubriaco e i colleghi stanno per chiamare la croce verde. ohi ohi.

49 • doramarkus6 novembre 2008 alle 15.40

ha vinto una idea morale
una certa idea di progresso globale…
ho vinto anch’io.

50 • La Mile6 novembre 2008 alle 16.05

vi prego invadeteci pacificamente
però fatelo (prima che i fascisti si prendano tutto, ma proprio tutto…ché Montecitorio è già loro!)

fantastico blog :-)

Cari Spinozi.
Vi leggo da tanto tempo, ma solo ieri sera mentre mi sorbivo il minestrone coi fagioli guardando al TG4 il trionfo americano ho realizzato che non vi ho mai scritto quanto siete bravi.

Perché siete davvero bravi!
Ma proprio tanto, tanto, tanto.

Che poi da questo ultimo vostro post molto riuscito si capisce bene che pure a voi questa cosa americana vi ha fatto godere mica tanto poco.

ciao.

fantastici.

Obama è già stato avvertito che Berlusconi quando abbraccia un Presidente americano butta pure un po’ di lingua sotto l’orecchio.

Ciao signor Cinghiale,

a noi ci fa godere come dei tuoi omonimi, l’apprezzamento delle persone che stimiamo e che ci piacciono.
(bello parlare al plurale, adesso vado a scrivere un’enciclica)

grazie grazie

56 • kutavness6 novembre 2008 alle 18.39

Scusate, ho bisogno di sapere una cosa urgente. Quanto scommettevano, i bookmakers, su quanti minuti sarebbero passati dall’elezione di Obama alla prima gaffe razzista del nostro premier? Perché devo passare da Palazzo Chigi a ritirare la vincita, eh.

molto bravi.
Quella sul Pd italiano è davvero fenomenale.

peccato solo per l’evidente anacronismo di certe posizioni politiche. il dopoguerra è finito, aggiornatevi.

59 • roberta6 novembre 2008 alle 19.09

“io sto aspettando con ansia di sapere quali sono i consigli che il Nano vuole dare a Barak quando lo abbraccerà..”

io invece aspetto con ansia di vedere se riuscirà ad abbracciarlo ih ih

…okkio che i fascisti più subdoli li riconoscete perché stanno saltando con delle espressioni esaltate e con delle molotov con scritto “spumante” in mano! Ma per quelli basta che ve li fate prigionieri e ve li portate a Guantanamo, che ci stanno simpatici.

Ma dai, quel mattacchione di Gasparri ci ha ischerzato tutti. In realtà con “Al Quaeda è più contenta” voleva dire una cosa tipo “Il provveditorato agli studi si è arrabbiato”.

Ce l’ha proprio tirata in tasca, eh. Il Maurizio. (Gasparri).

71 • MarcoF7 novembre 2008 alle 1.57

Bestia!!!
Vi ho scoperti 5 min. fa e non riesco più a smettere di ridere: non riuscirò più ad addormentarmi dalle risate ….

73 • MarcoF7 novembre 2008 alle 2.33

“Il nuovo presidente ha 47 anni. Hanno fatto notare …”

Ed effettivamente ha un senso con la seguente dichiarazione di Berlusconi su Obama: “L’hanno presentato come un Messia”

75 • kaluga7 novembre 2008 alle 9.55

che casino che fanno per un nero alla presidenza americana! Noi abbiamo i “neri” al governo già da tempo e ci limitiamo alle manifestazioni in piazza e un po’ di satira!

E’ già pronto un dossier della CIA sui legami di Obama con la Schering-Plough, multinazionale proprietaria del marchio ‘Coppertone’.
In nome della grande amicizia che li lega da sempre, berlusconi inviterà presto il neo-presidente in Italia e gli farà condurre una televendita dei solari Bilboa insieme ad emanuela folliero, su retequattro. Reciterà il ruolo di cesare cadeo, con una parrucca bianca in testa.

questo dichiarazione di Bersluconi è vera?

Il nuovo presidente ha 47 anni. Hanno fatto notare a Berlusconi che Obama potrebbe essere suo figlio e lui ha risposto “Può darsi, nel ’60 sono passato da quelle parti”.

?????????

86 • abele8 novembre 2008 alle 10.40

“Ci invadete spontaneamente o dobbiamo proprio rifarlo tutto, il fascismo?”

solo che se gli alleati sbarcassero in Sicilia oggi, finirebbero in un cpt prima di riuscire a sparare un solo colpo…

87 • sergio8 novembre 2008 alle 11.24

ha ha ha !! geniali !! sono piegato in due dal ridere!
(o forse è solo il riso che precede la disperazione?!)

Post del genere mi fanno capire quanto ancora debba godere della blogosfera. Ti ho rubato l’ultima domanda e l’ho tradotta in inglese come nuovo motto del mio blog. Scusa se non ho la possibilità di indicare che viene da te, magari ci scrivo un post su per il credito.

93 • chiagia10 novembre 2008 alle 17.40

@anellidifumo
se un giorno mi avessero detto che una mia battuta sarebbe stata tradotta in inglese e messa come motto di un blog non ci avrei creduto
(del resto non avrei creduto nemmeno a un presidente nero; e nemmeno al fatto che un premier l’avrebbe chiamato “abbronzato”)

grazie comunque, a te e a tutti quelli che hanno linkato la battuta

Spinoza, ho provveduto a inserire il credito nella testata, purtroppo come ti dicevo per mail non posso metterci il link, mannaggia al Cannocchiale!

Beh la battuta meritava sia la traduzione che il posto di privilegio. Faccio notare che ha scalzato un altro motto stupendo, tra l’altro, che diceva: “Don’t Pray in My School, and I won’t Think in Your Church”. Se consideri che insegno…

95 • maradonacomunista10 novembre 2008 alle 22.02

La risposta di Gasparri a chi gli ha chiesto se ritenesse razzista la sua battuta su Al Qaeda e Barack Hussein Obama: Non sono razzista ma odio i negri.

Lascia un commento

*