Spinoza

Un blog serissimo.

Berlusconi in visita alla salma di Padre Pio

Il volto si presenta così com’era quarant’anni fa, ricostruito alla perfezione grazie a una sottile maschera di silicone realizzata da esperti di fama internazionale. E anche su Padre Pio hanno fatto un buon lavoro.

Commenti

28 aprile 2008 • 13 commenti

Feed dei commenti a questo post. Sia i commenti che i ping sono chiusi.

13 commenti a “Berlusconi in visita alla salma di Padre Pio”

Ernesto, in effetti non è successo, ma la battuta c’era e non volevamo sprecarla. Non vorremo mica lasciarla ai giornali, l’esclusiva di inventar le notizie?

(comunque non vedo questa mancanza di rispetto verso i credenti: forse per il paragone con Berlusconi? L’affare della maschera, dopotutto, è cosa vera)

@Ernesto Giustini
Penso che, nei confronti della fede, ci sia un rispetto dovuto e un rispetto non dovuto.

Se loro vogliono adorare un cadavere in avanzato stato di putrefazione, io non ho alcuna remora morale a fare dell’ironia.
Se il santo si sente offeso, che mi fulmini ora. ZOT! :P

Per prima cosa, ho linkato questo articolo nel mio post.
Se poi farsi vedere dove tutti vanno o dove più si parla è un modo per iniettare un meme, cosa volete farci?

Qui si sta divagando, però, aitan. E poi la tua ipotesi è infondata: il …. di Fini era impegnato nel ballottaggio a Roma.

@sonounprecario
Fai pure: io resto qui con E-ve-li-na Man-na … hmm … no, magari poi fa come Claudia Kholl e si converte. Vengo anche io in Spagna e vi faccio da testimone. Sull’atto del PACS firmo “Anonimo Italiano” con le maiuscole :D

Sarà andato per incaricarlo di riferire al suo vice di lassù, che non appena lui arriverà lo sostituirà e che intanto prepari le valigie per andare anche lui ad infoltire il gruppo dei precari.